mercoledì 30 settembre 2015

FETTINE DI LONZA AI FUNGHI

Sempre per chi come me è di corsa ecco un secondo da fare in 5 minuti....dopo avere preparato i funghi secchi !!





FETTINE DI LONZA AI FUNGHI





Ingredienti
Fettine di lonza di maiale
funghi secchi qb.
farina
poco vino bianco
Pepe sale
olio



Prima di tutto mettere i funghi secchi in acqua calda ,porre il tegame su fiamma bassa per far rinvenire i funghi e mantenere l'acqua calda.
Tenere circa 15 in acqua bollente sul fuoco, poi spengere e far riposare.
L'acqua dove sono stati tenuti a rinvenire i funghi, dopo filtrata servirà per cuocere la pasta, e fare un primo con funghi.Ottimo il riso, ma vi darò la ricetta un altra volta!






Intanto mettere dell'olio in una padella ed appena è caldo,  porre le fettine infarinate.
Far cuocere velocemente per non indurire la carne, spruzzare leggermente con vino bianco e porre nella teglia i funghi scolati  e spezzettati se sono grandi.






Far insaporire e per far amalgamare bene i sapori aggiungere un cucchiaio di acqua dei funghi salare, far prendere calore e ritirare il sughetto formato ma non troppo ...
è buona la scarpetta!
Servire subito e prendere velocemente la propria porzione, perché difficilmente potrete fare il bis....finisce sempre in un minuto... ah ah



Buon appetito dalla vostra nonna Pat❤


domenica 27 settembre 2015

NOSTALGIA POSITIVA, a volte a me capita !

Non so se è normale che la nostalgia a me spesso crei uno stato d'animo positivo, sia pensando a momenti belli  che a momenti brutti.
Forse dipende dal mio inguaribile ottimismo, forse non sarò molto normale o come dice mio marito "Tu te le accomodi sempre le situazioni, per non soffrire"


Scrivo questi miei pensieri  con positività , non voglio che parlando di varie situazione vi rattristiate, anzi vorrei che la positività ci accompagni per tutto il racconto.
Se mi viene nostalgia di mamma, mi rincuoro pensando che per me è sempre bella e giovane!
Se penso ai miei figli piccoli, penso che è stato bello averli cosi da giovane, anche se ci sono stati tanti sacrifici, ma oggi ...mi ripagano nipoti grandi e piccoli !
Se penso alla tragedia di aver perso la casa nell'alluvione di Firenze, considero che è stato bello però sposarsi dopo 2 mesi, altrimenti chissà!
Se penso ai dissesti finanziari avuti da mio padre e poi rialzatosi, provo un grande orgoglio per lui e per noi che abbiamo saputo ricominciare.
Se penso a quando mio marito negli anni 70,dovette vendere una automobile nuova di zecca per avere la disponibilità di pagare una cambiale che poteva mettere a rischio la nostra attività, mi sento fiera di lui....poi di sacrifici ne facemmo tanti, ma anche questa volta ne uscimmo a testa alta!
Se penso che a 50 anni ho avuto un operazione molto difficile che mi ha allungato la vita mi sento grata a Dio e chi mi ha consigliato.
Se penso che per 2 volte abbiamo avuto il dolore di 2 aborti e poi Dio ha ricompensato con 2 gemelle ed altre 3 , non posso che ringraziare.!!

Tutte le volte che torno indietro con la mente alla vita vissuta in questi lunghi anni, mi sento nostalgia , ma sopratutto riconoscenza, verso Dio perché sono molto credente e verso la vita che mi ha dato tante prove da superare e che mi/ci ha aiutato a superarle.
Penso che non ci accorgiamo sempre del grandi doni che abbiamo intorno e diamo tutto per scontato, penso che chi mi ha dato il DNA  della positivita e della volontà, mi ha fatto il regalo più grande che potessi ricevere più della bellezza,più della ricchezza.
Spero di non perderlo mai fino all'ultimo giorno della mia vita!
Chissà come andrà a finire, in casa dicono che forse anche quel giorno quando arriverà, diro:
'"Aspettate un attimo, mi sembra di stare meglio" !
Quando parlo di "Quel giorno "con mio marito e dico :Senti, se muoio.....
Lui mi corregge"Non Se, ma Quando, perché è sicuro che accadrà"!.....
Vedi i punti di vista, per me è Se, per lui è quando.....ah ah
Peccato che questa volta ha ragione lui, ma chissà non si sa mai ah ah
Buona domenica da la vostra nonna Pat !


venerdì 25 settembre 2015

Merluzzo al vapore con verdurine

In questo periodo ho voglia di mangiari semplici, sani e mi servo molto della vaporiera !
Non so se voi la usate ,io non ne posso far a meno !
Fa tutto da sola ,si mettono verdure o pesce o pollo si impostano i minuti poi si spenge da sè anche se vi dimenticate  e ciò che mamgiate ha mantenuto il suo sapore naturale, senza oli cotti o acqua che ne ha tolto la sostanza !!





MERLUZZO AL VAPORE CON VERDURINE 




Ingrdienti:
Merluzzo fresco 500 grammi ( la pelle la toglierete dopo cotta)
Patate , sedani ,zucchine,cipolla di Tropea
pomodorini
olio pepe sale
Limone



Porre nella vaporira le patate tagliate a spicchi, le zucchine tagliate per lungo,il cuore di sedano, salate leggermente , poi porre il merluzzo intero chiudete il coperchio della vaporiera ed impostate 20 minuti.
Dopo questo tempo controllate che le patate ed il sedano siano cotti ,se si  togliete e porre tutte le verdure su un vassoio,togliete la pelle e le spine al merluzzo , farlo a pezzetti e porlo sopra le verdure lessate.


Preparate una vinagrette emulsionando l'olio con il limone sale e pepe 


Tagliate a piccoli pezzi i pomodori e la cipolla che avrete tenuto in acqua fredda mezz'ora .
Disporre cipolla e pomodori sul merluzzo e verdurine e completare il tutto con la vinagrette .
Tutto qui , facile , semplice , sano...ogni tanto anche la cucina della nonna deve essere leggera !!
Buon appetito dalla vostra nonna Pat !

mercoledì 23 settembre 2015

ALETTE DI POLLO IN UMIDO CON OLIVE

È una vera fortuna avere una polleria e macelleria di fiducia, dove ti preparano ciò che vuoi !
Ho fatto delle ALETTE DI POLLO, che sono a pezzi piccoli, ma comprendono anche la spalla, piena di carne, così si accontenta chi ama le ali e chi vuole la parte più carnosa!
Tutto facendo una ricetta buonissima e mettendo a tavola 5 persone con 10 euro!



ALETTE DI POLLO IN UMIDO CON  OLIVE



Ingredienti:
Alette a pezzetti circa 1kg
200g olive (io ho usato le Roselle, che sono piccole e saporite)
Mezzo bicchiere vino bianco
mezzo cucchiaio concentrato Mutti
un bel ciuffo di salvia
olio sale pepe



Lavare ed asciugare le alette, porle in una pirofila da forno, cospargere con foglie di salvia, sale pepe olio e poca acqua.


Mettere in forno a 200 gradi coperto con carta forno.
Far cuocere circa 15 minuti, poi scoprire ed aggiungere vino bianco e le olive, rinfornare per 10 minuti, poi aggiungere poca acqua con la passata di pomodoro e alzando la temperatura a 220 gradi sempre coperto con carta forno.



Altri 10 minuti ed il vostro pranzo sarà pronto da servire.
Io mi sono inventata il metodo forno + carta forno per evitare di stare dietro alla cottura in tegame.Ma se voi avete tempo potete usare gli stessi ingredienti e tempi, usando un tegame con coperchio...fate come preferite, il risultato sarà ottimo ugualmente.
Buon appetito dalla vostra nonna Pat❤

domenica 20 settembre 2015

VI PIACE FESTEGGIARE IL COMPLEANNO ???

Per me il giorno del compleanno è un giorno IMPORTANTE lo adoro !




Mi piaceva da piccola, mi piace anche adesso che sono matura.
Molte mie coetanee dicono che non vogliono più ricordarsi gli anni che hanno , io no, ne vado fiera !
In casa lo sanno ed iniziano la mattina presto a farmi gli auguri, anzi sapendo che sono anche un pò permalosa, si ricordano a vicenda di "Telefonare alla nonna , anzi  telefoniamole subito appena svegli, così ci togliamo il pensiero, se ce ne dimentichiamo, chissà come si offende "...hanno ragione perchè non so come successe , ma un anno mi sono ricordata il compleanno del babbo ,solo il giorno dopo!
Che dispiacere per lui e per me !
 Avevo guardato male il calendario ed avevo organizzato tutto,ma per il giorno sbagliato .
Gli telefonavo circa 4 volte al giorno ed anche quel giorno lo feci, ma lui non mi disse niente ...aspettava che me ne accorgessi...quando lo chiamai il giorno dopo, di mattina presto per fargli gli auguri ...rimasi di sale e lui  mi scrisse una lunga poesia che ancora conservo e mi fa un pò piangere ed un pò ridere!!
Mi piacciono i compleanni .Ai miei figli ne ho fatti diversi a sorpresa ed anche loro lo hanno fatto a me per i miei 45 anni  !
 Per la gioia e l'emozione mi venne una tachicardia ah ah ..
Basta ora ragazzi non me lo rifate altrimenti questa volta ci rimango, oppure fatemelo tra tanti anni quando vorrete sbarazzarvi di me !!!
Quando ho conosciuto mio marito, mi confessò di non avere mai  festeggiato il compleanno in vita sua .
Mi sembrò impossibile, credevo che mi prendesse in giro, invece quando conobbi la sua famiglia scoprii che nessuno aveva mai spento una candelina.
"A cosa serve ?" disse mia suocera " Gli anni si finiscono e si riavviano!"
 Non conoscevo nessuno con queste abitudini,in casa mia tutti festeggiavamo ,anche in maniera semplice, ma per nonni , genitori e parenti era una festa che andava rispettata.
Il primo compleanno da sposata, vivevamo ancora in casa con i suoceri, io compivo 19 anni e dopo 2 giorni Bruno ne compiva 21 !!
 Invitai tutti , preparai pranzo, dolci e torta con candelina per me e per Bruno .
Ero già in attesa del bambino ed era la prima volta che mio marito festeggiava il compleanno ed anche a mezzo con me !! Arrivati alla torta  spensi la candelina , poi Bruno spense la sua...eravamo contenti...,ma mio suocero che aveva l'abitudine di andare subito a letto dopo pranzo, voleva che ci sbrigassimo .
" Forza,"disse" fatela poco lunga, lo festeggiate meglio l'anno prossimo il compleanno che sarete 3 bambini insieme !!" Io al momento rimasi male , ma che saremmo stati 3 bambini l'anno dopo aveva ragione ah ah
Andammo ad abitari da soli dopo pochi mesi e da allora i compleanni ce li siamo sempre goduti , con i nostri figli e tanti amici e continuiamo a festeggiarli per figli e nipoti....
Quando i nonni sono diventati vecchi, adoravano anche loro le feste di compleanno che facevamo riunendo tutta la famiglia, ci avevano preso cosi gusto che sono arrivati a 98 e 102 anni !
Grazie ai figli nuore e nipoti avevano imparato che il giorno in cui siamo nati , non lo dobbiamo mai dimenticare, anzi dobbiamo ringraziare per aver avuto il dono della vita.
Siamo unici, irripetibili...senza ognuno di noi ,che mondo sarebbe !!!
Buona domenica dalla vostra nonna Pat

venerdì 18 settembre 2015

OGGI 21 ANNI FA siete arrivate voi gemelle del mio ♥

VOI 11anni fa
Quando vi ho visto per la prima volta..nelle culline dell'ospedale, non riuscivo a credere che eravate gemelle così belle e così diverse.
Belle e diverse, lo siete rimaste GEMELLE DIVERSE! Nei lineamenti, nel carattere, ma uguali nel cuore! Un cuore grandissimo pieno di amore che vi fa avere una vita ricca di valori e di amici, che non vi fa passare inosservate da chi vi conosce ....che è riuscito a mantenere fortissimo il bene che ci vogliamo pur essendo state sempre lontane.
Mi avete dato la gioia di diventare nonna in un momento molto giovane della mia vita, mi avete insegnato che essere nonna è un dono grandissimo che purtoppo non tutti hanno la fortuna di provare.
Mi avete fatto provare l'immensa gioia dei vostri ritorni ed il grande struggimento delle vostre partenze.
Ho un cassetto pieno dei vostri disegni, che mi facevano compagnia nei lunghi mesi lontani da voi.....ci siamo viste troppo poco...ci siamo abbracciate troppo poco,ma per me è stato come avervi avute sempre vicine, perché l'amore che mi avete dato e che io ho cercato di dare a voi, ha superato i confini, l'oceano ed anche se sono mancate merende fatte insieme, risvegli e ninna nanne, voi bambine prima e donne adesso,io nonna giovane prima e nonna matura adesso, abbiamo sempre parlato sempre e solo il solito linguaggio...ed abbiamo insieme costruito un amore che neanche la lontananza è riuscita a far diminuire, ma l'ha fatto crescere in questi meravigliosi
21 ANNI....
A U G U R I Con tutto il mio cuore di nonna innamorata,♥
Un grandissimo abbraccio nonnina vostra ♥

mercoledì 16 settembre 2015

PEPERONATA

Non può finire l'estate senza aver fatto una bella peperonata !!
Io ADORO i peperoni e la PEPERONATA.
Per renderli più digeribili, prima di fare la peperonata, bisognerebbe togliere la buccia arrostendoli e pelandoli , oppure passarli velocemente in acqua calda e spellarli .

 Vi confesso che io non faccio niente di ciò , perchè a me dei peperoni piace anche la buccia....semmai vi dò un suggerimento che mi ha dato Erika, che fa la peperonata più buona che abbia mai sentito, ma ci vuole la pazienza di Giobbe !!



PEPERONATA





Ingredienti
4/6 peperoni io li preferisco gialli , ma ci possiamo mettere anche 2 rossi per dare più colore
spicchio di aglio o cipolla
3 pomodori o della passata già pronta...(tipo pommarola fresca)
olio, sale ,pepe , basilico




Pulire accuratamente i peperoni togliendo semi e filamenti bianchi.
Se gli avete pelati li pulirete dopo.
Se volete il metodo Erika, lei li pela con il pelapatate...vi garantisco che anche li stomaci più delicati ringrazieranno !!



Farli a pezzi e mettere in un tegame con cipolla o aglio , come preferite.
Far insaporire ed aggiungere i pomodori a pezzetti o la pommarola, salare e coprire con coperchio a fiamma bassa. In genere non occorre aggiungere acqua , perchè coperti si cuoceranno con il liquido che fanno e con il vapore, ma se vedete che serve aggiungete un bicchiere di acqua calda.

    ( io non resisto devo sempre assaggiarli con il pane )


Il segreto è di far cuocere lentamente ed a fuoco basso fino a cottura quasi ultimata...poi scoprire , far ritirare e riposare ed  aggiungere basilico fresco  .



Dice che un segreto per  digerire bene i peperoni è , metterci dei capperi con il loro aceto.

Sarà ottima anche il giorno dopo specialmente se farete una deliziosa "Scarpetta"

Buon appetito dalla vostra nonna Pat

martedì 15 settembre 2015

CREPES ALLA NUTELLA per merenda

Durante le vacanze con le nipotine, volevo assolutamente fare solo cose che che potessero piacere a loro.
Cosa meglio della Nutella dentro delle deliziose crepes fatte con la nonna ?
Sono anche riuscita a girarle al volo...peccato non ho la foto ah ah



CREPES ALLA NUTELLA


Ingredienti x 4 persone
3 uova
50g zucchero
250g farina
un pizzico di sale
500ml latte
una noce di burro sciolta a bagno maria
uno spruzzino di rum ,io ho usato vin santo perchè con i bambini non uso alcolici
zucchero a velo
Nutella







In una terrina sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere il latte il burro raffreddato, poi lentamente aggiungere la farina. Sarebbe meglio setacciarla , ma io non lo faccio mai !!
Sbattere bene il composto che non deve essere troppo sodo il rum o in santo se volete ,poi appena è ben liscio mettere un pizzico di sale  e porre in frigo per 10 minuti.
Prendere una padellina ed imburrare velocemente , appena è calda mettere un romaiolo dell'impasto e far ricoprire la padellina .
Aiutatevi con un mestolo per far si che i bordi non si attacchino , poi appena sentite che è staccata , potete girare la Crepe,con un coperchio oppure se siete brave , girando al volo !!
Trasferire la crepes in un piatto e riempite di Nutella , ripiegatela o a metà o ancora ,fino a farne un triangolo.







Sarebbero ottime con molta Nutella che esca dai bordi ...ma io sono stata un pò scarsa perchè le nipotine sono golosissime e troppa Nutella , non mi piace che la mangino ....ma voi abbondate a vostro piacere !!


Spolverizzate con zucchero a velo  e servitele calde o tiepide !!

Buona merenda dalla vostra nonna Pat !



domenica 13 settembre 2015

Riflessioni su genitori e figli

Mi è capitato di vedere un video, che una mia amica aveva condiviso.
Era una mamma che si rivolgeva al figlio/a piccoli ,chiedendo loro se un giorno si sarebbero ricordati di tutte le cose che adesso stavano facendo insieme!
Le ho risposto ed ho fatto molte riflessioni.





Vi ricordate quando i vostri figli erano molto piccoli ?
Vi ricordate quando facevate a noscondino, dietro le tende?
Vi ricordate quando sbaciucchiavate i loro piedini, facendo finta che puzzassero?
Vi ricordate, quando li portavate a cavalluccio, girando tutta la casa?
Vi ricordate , quando ridevano fino alle lacrime, mentre facevate loro il solletichino?
Vi ricordate le canzoncine buffe e sciocche che vi inventavate , per farli ridere?
Vi ricordate le notti passate a tenere la loro manina per rassicurarli?
Vi ricordate la prima volta che avete pianto quando hanno detto "mamma?
Vi ricordate la trepidazione dei primi passi?
Vi ricordate il loro primo giorno di scuola?
Potrei continuare all'infinito, so che vi ricordate tutto, non solo dei primi tempi, ma anche quando erano più grandi.
So che vi ricordate anche quando li avete sgridati, messi in punizione....vi ricordate tutto lo so!
Provate a chiedere loro se si ricordano questi momenti...
Sicuramente, si ricordano le punizioni, il resto vagamente.
Provate a pensare a voi bambini , se dei vostri genitori ,la prima cosa che vi viene in mente è un gioco od una punizione!
Ho fatto un test fra varie amiche e figli , prima ci ricordiamo le punizioni, poi tutte le cose buone e belle...ma pensandoci un po'!
È così, è normale per tutto l'amore che si possa avere per i genitori, l'amore per i figli supera tutto è naturale sia così, i figli sono l'amore più grande, seguito poi dai nipoti.
Le mamme ed i babbi che non capiscono questo e si lamentano , non hanno capito niente di come la vita è veramente una ruota che gira....bisogna dare ai figli tutto l'amore di cui siamo capaci, bisogna insegnare loro ad affrontare la vita, bisogna godere della loro presenza ed il loro amore quando si hanno vicini ed accettare con lo stesso amore il fatto che siano lontani..
Loro , se sono bravi figli , ci saranno sempre per noi, ma noi bisogna anche non pretendere più di quello che possono darci!
Questi post dove le mamme si fanno tutte queste domande, sono pura retorica, i bravi figli non importa che si ricordino di cose che per noi sono impresse nella mente e ci fanno compagnia, i bravi figli sanno che quello che loro fanno per i loro figli sicuramente ieri noi lo abbiamo fatto per loro!
Adesso loro sono impegnati a districare i nodi della loro vita, il nostro modo di amarli in età adulta è quello di aiutarli quando serve il nostro aiuto, di esserci sempre , ma di non continuare tutta la vita a crederli dei bambini !
A volte noi mamme lo facciamo questo sbaglio, ci sembra normale, ma non ci ricordiamo mai, che anche noi volevamo ali per volare e una bella famiglia da cui tornare!
Dite la vostra che ho detto la mia....




Buona domenica dalla vostra nonna Pat❤

mercoledì 9 settembre 2015

2 ricette che hanno deciso Maria e Bianca !!

Stavo pulendo i fagiolini e Maria è venuta subito ad aiutarmi, anch'io amavo da piccola "pulire i fagiolini", ne staccavo mezzi e la nonna mi ripendeva spesso come faccio ora io con la nipotina.
Per tenerla impegnata ,ho chiesto come avrebbe voluto che li cucinassi...lei ci ha pensato un attimo poi mi ha dettato la ricetta !!
"Nonna oltre ai fagiolini,hai anche la pommarolina?"
"Si amore , l'ho fatta stamattina"
"Allora nonna sai che a me piacciono molto le minestrine, potresti farne una con i fagiolini frullati con la pommarolina, poi ci metti i fagiolini a pezzetti e la pastina , che dici ti sembra buona ??"
"Mi sembra una buona idea tesorina , proviamo subito !!"

Ecco il risultato!!



Ingredienti
Fagiolini verdi,lessati un pò frullati ed un pò a pezzetti
Pommarola
Brodo vegetale
Pasta all'uovo a piacere, io ho usato le "Chioccioline"
Olio, sale ,parmigiano






Ho fatto esattamente come ha chiesto Maria, ho lessato i fagiolini in acqua salata,ne ho frullati una parte, poi ho aggiunto la pommarola.
Ho cotto al dente la pastina nel brodo ed ho aggiunto il tutto al frullato di fagiolini e pommarola , facendo finire la cottura ed aggiustando di sale. Ho aggiunto i fagiolini a pezzetti.
Olio e parmigiano alla fine appena servito .

Bianca ,ha pensato ad un secondo veloce che le potesse piacere.



"Nonna si può fare il petto di pollo con i pomodori ?"
"Certo amore te lo faccio con i pomodorini  a pezzi come piace a te !!"


Ingredienti
Petti di pollo sottili
Pomodori S.Marzano o Piccadilli
Farina
Olio sale


Ho tagliato i pomodori a pezzi piccoli gli ho fatti caramellare un pò nell'olio poi ho aggiunto i petti di pollo infarinati, cuocendoli nell'olio dei pomodori, in 2 minuti se sono fette sottiili sono pronti.
Salare ed amalgamare petti e pomodori , poi servirli, con tutti i pomodorini sopra ai petti .

Primo e secondo semplici e veloci...le bambine hanno mangiato tutto molto volentieri, soddisfatte di essere state loro a darmi l'idea!
 Grazie Maria per il primo, grazie Bianca per il secondo, per oggi il pranzo è servito !!!
Buon appetito dalla vostra nonna Pat

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...