venerdì 29 agosto 2014

Sedanini ai Calamari

Un primo ottimo da fare nel tempo che cuoce la pasta..delicatissimo, ma nello stesso tempo molto gustoso per palati che amano i sapori delicati senza perdere la gioia di un gusto particolare!!

                                                        SEDANINI AI CALAMARI

K



Ingredienti x 4 persone
4 calamari non troppo grossi
poco aglio o scalogno
poco peperoncino
vino moscato secco o vino bianco una spruzzata
limone
una piccola pera
mezzo cucchiaio di Philadelphia

Pulire e tagliare i calamari ad anelli, farli insaporire in padella con olio scalogno od aglio poco, puntina di peperoncino ed una scorzetta di limone tagliato fine.
Non farli cuocere molto per non indurire il calamaro, appena insaporito spruzzare con moscato secco o vino bianco far ritirare aggiungere fettine sottili di pera e spengere.
Scolare la pasta non troppo asciutta, mescolare con il sughetto di calamari dove avrete sciolto mezzo cucchiaio di Philadelphia far amalgamare bene e servire con ultima grattatina di limone

8 commenti:

  1. ....ma le tue ricette sono sempre strepitose! E poi adoro il pesce.ieri sera ho fatto pennette ai gamberi. Gamberi tagliati a pezzetti e saltati in padella con olio aglio e prezzemolo più spruzzata di vino bianco. Nel frattempo i loro gusci a cuocere( con sedano, carota e cipolla e qualche grano di pepe nero) fino ad ottenere appena due dita di liquido.E' fatta. Cuoci le pennette, le butti nel tegame con i gamberi, mantecando con il liquido. Ancora un pochino di prezzemolo e grattatina di limone.
    Un abbraccio e buon weekend. Qui tempo bello, speriamo regga per questi due giorni, vorrei andare al mare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima Emanuela la tua ricetta ...magari presto la faremo, mi piacciono tanto i gamberi anche se sono leggermente allergica ..a volte si a volte no ..non ho ancora capito il perchè ah ah
      Grazie del suggerimento cara amica un bacio Pat ;)

      Elimina
  2. Eccomi cara Pat! Sono stata al mare stamattina perché la giornata era veramente bella. Ora leggo questa tua ricetta che mi piace molto e nn mi sembra difficile. Sono sicura di farla prossimamente, Buona serata mia cara amica. <3

    RispondiElimina
  3. Ecco la mia Marcellina ..oggi il mare deve essere stato uno spettacolo ...qui molti sono ritornati via ..e non c'è molta gente. Questa ricettina la puoi fare sicuramente anche se stai poco a casa ...non fai in tempo a fare la pasta che il sughetto è pronto !! Baci bella ta Pat <3

    RispondiElimina
  4. Mi ripeto? Che fame....pera....quindi la pera non si deve cucinare se ho capito bene...? Da provare e io che da settimana prossima volevo mettermi a dieta. ..va be già ritorno al lavoro....non si può iniziare due cose insieme. ...io mangio
    Ciao nonna Pat ♡ sono un po buffa oggi ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Katia pera, ma messa alla fine che non deve essere cotta solo appena insaporita!
      Macche'dieta, mangia di tutto senza abbuffarti e non avrai bisogno di dieta...sono i dolci ed il pane che fanno ingrassare!
      buona domenica
      bacio❤

      Elimina
  5. Daniela giovannini29 agosto 2016 14:22

    Buona e me la ero persa. ....menomale ogni tanto le riproponi! !!! Prossimamente sulla tavola dei Corrieri ����������

    RispondiElimina
  6. Ciao Daniela, mi sembrava di averti risposto, invece non c'è traccia ah ah
    Sono stata un po'assente in questi giorni, perché ho fatto la nonna 24 ore su 24 e per un altro motivo che leggerai domani! Spero che intanto la ricettina sia piaciuta ai Corrieri❤❤

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...