domenica 11 maggio 2014

Che fatica avere un babbo bello!

Oggi nel giorno della festa della mamma...vi parlerò del mio babbo!


Parlo sempre della mamma e vi faccio piangere allora ...poiché il mio babbo è stato anche un pò mamma vi parlerò di lui !

Si chiamava Orazio, mai nome fu più appropriato per una persona.
Se avete letto il post in cui parlo delle nonne, saprete che nella sua famiglia si chiamavano tutti con la O...ma come abbiano fatto i miei nonni a non sbagliare un colpo nei nomi da dare ai propri figli, resta un mistero!
Lo zio Orlando...era veramente furioso ed il mio babbo Orazio, un oratore nato come il suo più famoso omonimo!
Lo adoravo, ma è stata dura averlo come padre (e per lui avermi come figlia ah ah ah)

 


Quando morì la mamma avevo 9 anni e lui, in un momento così doloroso, mi giurò che mai mi avrebbe dato un' altra mamma.

Io non la volevo un' altra mamma, perciò affare fatto dissi dentro di me.

Passò il tempo e dopo un periodo di grande tristezza, il babbo ricominciò ad uscire tutte le sere per andare a giocare a carte (forse per questo io non amo le carte!)
Io ero abituata a vederlo uscire, lo aveva sempre fatto, anche la domenica pomeriggio.

Dicevano tutti che era bello, a me sembrava normale...era anche pelato e pure vecchio ai  miei occhi...aveva 33 anni quando rimase vedovo ah ah...
Piaceva molto alle donne da oratore qual'era ..incantava con il suo modo di fare...
Quel modo di fare un po' "gigione" all'Alberto Sordi!

Non potevo immaginare quante piacesse alle ragazze un vedovo...forse ispirava tenerezza.
Cominciai a ricevere cioccolatini e regalini vari da varie tizie che ogni tanto si facevano vive, facendo finta che gli piacessi io!

Poverine... non sapevano cosa le aspettava!...se credevano di farmi fessa si erano sbagliate di grosso...io non volevo fare come Biancaneve o Cenerentola, io la matrigna...non la volevo, potevo anche mangiare i cioccolatini, ma il babbo non me lo avrebbero fregato...garantito!
Tra le varie signorine che ogni tanto spuntavano, una volta mio babbo mi presentò un' amica di lavoro che sembrava Sofia Loren....io avevo 13 anni con brufolini e senza un briciolo di seno...lei era una dea!
La guerra fredda iniziò...
"Patrizietta cara, perché non mi dai del tu?" 
...io tranquillamente: "No grazie non posso, io del tu lo do solo a chi mi è simpatico..e non è il suo caso!"
Chi mi dava tutta quella grinta non lo so....ma poiché vi ho sempre detto che la mia mamma è stata il  mio Angelo Custode forse...era anche lei che non voleva che il babbo avesse un' altra donna...ed io pur rendendogli la vita difficile ce la volevo fare a fargli mantenere la promessa che non mi avrebbe mai fatto avere una matrigna!

La diva...aveva una figlia piccola ed io le studiavo i lineamenti per capire se fosse figlia di mio padre!

Che fatica avere un babbo bello che tutte volevano...che fatica cercare di capire se avevi fratelli in giro...
Io non ho mai conosciuto l'amore fraterno, ma ho conosciuto la paura di sentire un giorno suonare  il campanello e trovarmi qualche estraneo...però fratello mio ah ah ah!

Povero babbo, gli ho dato un bel da fare...d'altronde la mia mamma quando era malata ed incinta di me, lo aveva avvertito che voleva lasciargli una bambina di ricordo...e forse non glielo confessò...ma voleva lasciargliela perché lo tenesse d'occhio...ed io mi sono ingegnata, per accontentarla!

Come avrete capito, Orazio non si risposo' mai..ed io non ebbi altri fratelli ma una fatica...che non
potete immaginare ah ah ah

AUGURI MAMMA ce l'abbiamo fatta ...il babbo è rimasto nostro tutta la vita !!!


15 commenti:

  1. Sei mitica Pat............. è vero vero, ahahahahhhhhhh bellissimo racconto ed adesso riposati dalle fatiche!!! baci baci baci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cocchina ..vero vero ..ah ah ma è servito a tirar fuori il mio carattere peperino .. ah ah
      Buona festa all tua Mamma !! tanti baci tua Pat

      Elimina
  2. BELLISSSSSISSSSIMISSSSSSIMSSSIMOOOOO POST ...grande sei Pat nonna cantastorie....
    Questa è veramente una storia.... e che storia... ed io mi sono incantata ad ascoltarla....
    si perché ...ti assicuro...mentre leggevo sentivo la tua voce leggere con me !!!!
    AUGURI di <3 ... mamma nonna amica !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello leggere insieme ..dare intonazione ai sentimenti ..Grazie Mariella , è tutto vero anche se scritto con un pò di allegria ti assicuro...che non è stato un periodo per niente facile ,ma ce l'abbiamo fatta !!! Baci Tua Pat

      Elimina
  3. Pat...che ti dico?????? Mi prendi il cuore tutte le volte!
    ...e tu,che sai i miei segreti,sai anche a cosa penso!!!!
    Ti abbraccio forte cara forte e meravigliosa amica mia!!!!!

    RispondiElimina
  4. Mi è sembrato di leggere una pagina di un romanzo!Mi sono ritrovata all'improvviso negli anni 50-60 con te,attraverso le foto.Un abbraccio e buona festa della mamma!Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosetta è vero sembra un romanzo anni 50 , ma è pura realtà , d'altronde ogni vita è un romanzo e come accade nei libri , possono apparire belli o brutti dipende da chi lo legge !
      Buona festa anche a te un abbraccio Pat

      Elimina
  5. Tiz...che bello vedere che sei riuscita afare il commento !! Questo è un bel regalo in questo giorno per me fatto dalla mia amica ah ah ...
    Ho voluto mettere tutto in allegri , ma il cuore duole ancora quando pensa a questo periodo , e capisco tutto ciù che traspare dalle tue righe amica mia carissima !! Un carao abbraccio , da sorella , meno male ...che non assomigli a mio padre e che con tutto rispetto per tua madre non era mai andato ad Albenga, perchè per come ci capiamo ...potevi essere tu una di quelle sorelle ..che mi avrebbero potuto sonare il campanello ah ah ....finiamo in risata ... baci grandi !! tua Pat

    RispondiElimina
  6. Ho letto con un cuore divertito .... E vista la straordinaria bellezza generazionale che si sprigiona nella tua famiglia, avrai avuto il tuo bel da fare .... ♡ Tanti auguri per oggi ... madre e donna splendida .... Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. ARY grazieedel tuo commento si è vero no avuto un bel da fare mi è servito molto per crescere cercando di avere forza e coraggio nel vero xenso della parola !
      Uabbraccio tuz Pat

      Elimina
  7. quanta tenerezza, anch'io sono una gelosona del mio papy..lui fa sempre il piacione e a me da un fastidio..
    comunque adoro leggere i tuoi ricordi
    grazie Mrs Pat.
    bacio Lisu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lisa cara le femmine sono tutte molto attaccate al padre, nella mia situazione doppimente.Ti capisco , io dicevo sempre al babbo che non avrei mai sposato un piacione come lui !
      E così è stato ....un bacio cara salutami il tuo Marrese che mi sembra un amore come te ed il tuo adorabile nano ah ah ♥ tua Pat

      Elimina
  8. Letto solo ora cara Pat. Mi hai fatto commuvere. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara la mia Marcella sei dolcissima grazie del tuo affetto un grande abbraccio tua Pat ♥

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...