lunedì 28 agosto 2017

Per 5 giorni vi racconterò La Nostra Camargue!

Poco tempo dopo che è nato questo blog, vi ho parlato un po'della Camargue, zona nel sud della Francia, dopo la Provenza, prima della Spagna...terra di cavalli ...terra selvaggia , ma molto meno di quando l'abbiamo conosciuta noi.
Circa 30 anni fa abbiamo viaggiato in quasi tutta l'Europa con il nostro camper..gemello di quello di un'altra coppia di cari amici...abbiamo portato i nostri figli in posti allora così sconosciuti, che quando Erika tornava a scuola, le sue amiche abituate a vacanze tranquille in Versilia, non credevano ai suoi racconti.

È stato un momento molto bello della nostra vita con i figli...nostro figlio che era più grande di 5 anni della sorella, amava fare il navigatore e con la cartina alla mano seduto davanti, indicava a mio marito la strada da fare...ancora non c'erano i navigatori satellitari ...la sera preparavamo l'itinerario per il giorno dopo, e lui faceva il diario di bordo che a fine vacanze insieme a decine di diapositive, costituiva il riassunto della vacanza in camper di quell'anno. Durante questi viaggi un anno dal ritorno dalla Spagna, i nostri ragazzi , mio figlio ed il figlio dei nostri amici, che erano 2 ragazzini coetanei molto curiosi, avevano scoperto che questa parte paludosa della Francia  era il paradiso di cavalli, tori, fenicotteri....era una zona che volevano vedere e noi li accontentammo.
Arrivati li....in un periodo dove tutto stava crescendo con grande velocità , fummo letteralmente conquistati  da quella natura selvaggia, quelle spiagge lunghissime, quei tramonti da levare il respiro...


 quelle centinaia di fenicotteri che ogni sera tornando ai loro stagni, passavano sopra di noi che facevamo a gara a chi ne vedeva di più...i loro  grossi petti rosa a volte sembrava di poterli toccare.


Poche case di mandriani....si spendeva pochissimo, si tornava carichi di esperienze a contatto con la natura.
Tutto questo adesso non c'è quasi più, i mandriani hanno trasformato i loro Mas in alberghi...si è sparsa la voce tutti conoscono questo posto un tempo magico....i fenicotteri disturbati da tanto turismo si contano sulle dita di poche mani !
Neanche noi siamo più gli stessi, il camper lo abbiamo venduto tanti anni fa, nel frattempo i camperisti in Camargue sono diventati migliaia...i Mas sono diventati pieni di confort ricercati, i ristoranti si sono moltiplicati .....i prezzi si sono adeguati a quelli delle nostre coste..
.MA NOI AMIAMO ANCORA TANTO QUESTO POSTO e non rinunciamo a fare 7 ore di macchina per cercare di ritrovare  la magia che abbiamo vissuto lì con i nostri figli ....forse siamo dei romantici..ma queste 7 ore di macchina, finché potremo li faremo ancora ...è come andare a trovare una volta l'anno QUELLA GIOVENTU'..che è rimasta nei nostri ricordi camarghesi !!!

Buona giornata dalla nostra nonna Pat...che per il momento racconta e non cucina...baci !!

13 commenti:

  1. .... volevi farmi emozionare???? questo post andrebbe letto con in sottofondo la canzone di Lucio.... CHIAMALE SE VUOI EMOZIONI......Non aggiungo altro...tanto tu sai che corde hai toccato.... racconta racconta nonnacantastorie del mio <3!!!!!! io ti aspetto.... ps.ma che " FIGHI " tu e Bruno..... siete meravigliosi ieri oggi e.... domani <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariella tu mi hai già fatto emozionare! Ascoltando Battisti ...parte sempre il frigno ah ah
      Eravamo FIGHI ai nostri tempi ..oggi siamo ...marmellata di fichi ah ah Bacioni <3<3

      Elimina
  2. ah ahhhhhhhhh ....... bacio mika...... oggi mi godo una giornata con Edo,,,io e lui..... devo fare il pieno di ...emozioni... per il lungo inverno.... <3 che ci vedrà divisi da un OCEANO ...... by by ....marmellata di fichi.... ma solo per la vostra dolcezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Mariella fai il pieno di Edo tuo ...l'inverno è lungo e l'America tanto lontana ! bacioni a te e lui <3 <3

      Elimina
  3. Sono rientrata a casa questa sera e con calma ho letto il tuo blog. Io conosco poco la Provenza (soltanto qualche tappa durante le nostre ultime crociere) e mi piacerebbe andarci ma da casa mia è un po' troppo lontana. Buonanotte cara Pat! E' sempre un'enorme piacere leggerti. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata Marcella bentornata! LaProvenza si gira bene in auto ed hai ragione troppo lontano da casa tua...forse il modo migliore sarebbe prendere un Aereo fino a Nizza e da lì unirsi a gite organizzate per la Provenza...! Ma ora stai un po' a casina che ti riposi hai fatto dei bellissimi viaggi ultimamente ...appena ti ritorna voglia di partire chissà ah ah ♥ Grazie cara amica mia tua Pat♥

      Elimina
  4. Grazie cara Pat per l'informazione. Ti anticipo già che dal 2 al 5 sett. andiamo fare una scappata a Zara proprio qui di fronte. Col traghetto si fa presto. Io dico sempre chi si ferma è perduto. Ciao amica mia e buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Bravi Marcella e Salvatore...non fermatevi fate benissimo poi Zara è vicinissima per voi !!un bacio Pat<3

    RispondiElimina
  6. Emozioni. ...sensazioni....e malinconia di posti purtroppo rovinati da troppo turismo. ...
    Ma se un giorno potrò visitarli. ...li potrò vedere anche nella sua selvaggia natura. ....grazie alla tua descrizione
    che solo una persona bella d'animo riesce a trasmettere. ...
    Nonna cantastorie. ...mi piace ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Katia spero veramente di essere riuscita a trasmetterti l'emozione che questa terra ancora sa darci !
      un bacione Pat <3

      Elimina
    2. Sì ....cara nonna Pat...a domani e un bacione a te

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  8. Che bello leggerti nella mia cucina silenziosa in questi ultimi giorni di agosto.... Mi fai emozionare!!!! ❤️

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...