domenica 25 giugno 2017

Quel concorso non lo vinsi, ma ci volevo provare per amore!

Quando la mamma stava bene facevamo una vita quasi normale, quando invece aveva i momenti no, il mio parco giochi era il suo letto!
Mi piaceva tanto quella grande camera, con il lettone in mezzo, dove la mamma stava ferma ed io giocavo intorno a lei, non ho mai pensato che fosse una cosa triste, giocare sul lettone o in camera della mamma anzi mi piaceva moltissimo, la consideravo una casa più che una camera.
Se lei era a letto ed io non ero a scuola, facevamo colazione nel lettone, anche il babbo veniva a prendere il caffè dalla mamma.
Il pomeriggio poi arrivavano il nonno Baldo e la nonna Beppina che si sedevano nelle poltroncine ai lati del letto, a far compagnia alla mamma ed io facevo finta di fare loro il thé, anzi lo prendevamo tutti davvero e la camera si trasformava per me in un salottino da thé.
A volte veniva anche la cugina "zitella" della mamma a raccontare i suoi problemi d'amore..ed ancora thé...io mentre loro parlavano, giocavo alle signore, ma registravo accuratamente tutto per raccontarlo a voi in questo blog...dopo 50 anni ah ah ah

La domenica il babbo portava alla mamma il giornale, i pasticcini, e la rivista preferita della mamma, OGGI.
Credo che fossero i primi numeri che uscivano ed io mi accovacciavo accanto a lei e mi facevo spiegare le figure, le notizie, commentavamo gli abiti...poi un giorno vidi che in un intera pagina c'era una torre altissima e chiesi alla mamma spiegazioni.
Mi disse che in quell'articolo parlavano di Parigi che quella era la Tour Eiffel e che quel tagliando in fondo era per partecipare ad un concorso, si doveva spedire una foto, se fosse stata scelta si vinceva un viaggio a Parigi.

La mia fantasia si mise in moto, avevo una foto che mi piaceva tanto con una borsa della mamna sottobraccio...ero sicura che se la nonna Beppina mi avesse aiutato, potevo vincere quel concorso e fare una bella sorpresa alla mamma e con lei saremmo andate a Parigi.

Riguardando adesso questa foto, mi faccio tenerezza...ma come potevo sperare di vincere?
Se l'ho ritrovata nella famosa valigetta blu, vuol dire che la nonna sicuramente non la spedì mai, ma io ero così contenta perché di nascosto alla mamma avevo ritagliato il tagliando e consegnato alla nonna, sicura che lei avrebbe fatto quello che io non sapevo fare.
Quando la mamma diceva al babbo: "Orazio, ma come è bella la nostra bambina?"
Il babbo rispondeva: "Bella? Ma dove bella?... è un SIMPATICO SPINACINO ah ah ah"
Vedi come e'secca"

Riguardo con attenzione questa foto... aveva ragione il babbo...
ma io che avevo letto la storia dell'anatroccolo che si trasformò in cigno, con la mia fervida fantasia ed il mio inguaribile ottimismo, avrò sicuramente pensato che quella foto di Simpatico Spinacino, per amore si sarebbe trasformata in un ALBERO MERAVIGLIOSO...per far un bel regalo alla sua mamma !♥

....e la storia della nonna cantasorie continua alla prossima puntata!

Buona domenica dalla vs nonna Pat...non più tanto Spinacino, ma spero simpatica ♥

20 commenti:

  1. Fantastica già da bimba, meravigliosa come solo tu.......... e per inciso, quel concorso potevi vincerlo,se la nonna l'avesse spedita!!!! Un bacione Pat e buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Bellissima Mamma Patty!!!! <3 Questa foto non solo poteva vincere il viaggio a Parigi ma per tutte le citta' del mondo!!! Eri uno spinacino Meraviglioso e sei una Donna Moglie Mamma Nonna Amica Inestimabile !!! Grazie Per condividere con noi la tua Storia <3 Leggerti e' Sempre un bellissimo viaggio nel tempo di ricordi di un cuore Puro come te Mamma PAtty! Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anny carissima che bello il tuo commento, sei dolcissima!
      Quando ho iniziato questo blog non avrei mai creduto di ricevere così tanto affetto e gioia,
      Vedi che alla fine Il Simpatico Spinacino che ero da piccola ...grazie all'amore della famiglia e delle più care amiche....oggi con le belle frasi che mi scivete ....pensa veramente di essere un cigno...un vecchio amatissimo cigno! Grazie tesoro ....un grande abbraccio tua Pat♥

      Elimina
  3. Cocchina bella e mattiniera buongiorno!
    Grazie tu mi vedi con gli occhi dell'affetto, ma non ero prorio una bimba da Spot Televisivo ah ah
    l'importante è crederci e piacersi ed anche gli altri ti crederanno un cigno !
    Un bacione e buona domenica Cocchina del mio ♥

    RispondiElimina
  4. ...ma puoiimmaginare Pat...quanto io possa adorare ed essere.... felice artefice... del suo ritrovamento..
    .della mitica VALIGIA blù..
    .dalla quale escono RICORDI di una dolcezza e meraviglia ...come questi?????
    Quanti sogni e fantasie nelle testoline dei fanciulli.... e ai ns tempi ancor +
    La mia modella spinacina.... per me ha vinto il primo premio in assoluto....
    .... ti vedo sul lettone ed intenta a fare gli onori...di camera.... TU solo TU !!!!! <3 <3 <3

    RispondiElimina
  5. Vero vero , cara Mariella senza quella valigetta blu, di cui n giorno racconterò la storia, senza che tu quel giorno...chiedendomi una foto da bambina, mi avessi fatto ricordare di averla....questo blog, non avrebbe lo stesso sapore! GRAZIE cara dolce Mariella , hai ragione tu quando dici che con questo blog facciamo terapia di ricordi...tutte insieme...non c'è gioia più grande di fare questo cammino a volte un po' in salita , a volte in discesa , ma sempre a braccetto .con TE ..e chi come te mi vuole così bene!
    Buona domenica tua Pat ♥

    RispondiElimina
  6. Pat...ti ritrovo e ,come sempre,mi ristori......un bacio ed un abbraccione caro spinaci no!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata cara Tiz....molte delle cose che scrivo te le ho già dette a voce durante le ns piacevoli telefonate del lunedì...ma non ti avevo mai detto che sono stata anche secca come uno Spinacino ah ah! CONTENTA di ritrovare il tuo commento ai miei racconti....mi sono mancati ! Un caro abbraccio tua Pat♥

      Elimina
  7. Volere fortissimamente volere e credere che tutto sia possibile: Patrizia, una lezione indimenticabile da parte di una bimbetta educato al bello e alla poesia quotidiana fin da piccola. Grazie per la cucinina che ancora oggi alimenti per la tua famiglia e per gli ospiti che passano a sentirti narrare di come la vita sia sempre all'altezza dei nostri sogni, se non li abbandoniamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Giovanna, leggerti è stato come riascoltare le parole di mia madre che , mi ha insegnato che"volere è potere"era il suo motto e finché il destino glielo ha permesso lo ha sempre messo in pratica! Il tuo commento da attenta scrittrice quale sei, mi rappresenta molto....ti ringrazio di aver saputo leggere , molto di più di cosa ho scritto♥ CONTENTA di averti qui....come sai se hai letto il mio post sul 19 Giugno 1957....per me dire contenta è il massimo della gioia! Un caro abbraccio tua Pat♥

      Elimina
  8. Daniela Giovannini6 luglio 2014 12:02

    cara Pat.....eri una spinacina meravigliosa e piena di fantasia, circondata da tanto amore, quell'amore che hai accumulato e riesci a trasmettere a chi ha il piacere di conoscerti. Come ti ho già detto altre volte, sono veramente contenta e orgogliosa di averti conosciuta e di poterti annoverare fra le mie amiche....non do la mia amicizia a chiunque, ma tu, ogni giorno sempre di più, grazie al tuo blog ed ai tuoi ricordi condivisi, riesci ad entrare nel mio cuore e a far parte del mio piccolo grande mondo di affetti!!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela cara il tuo commento è molto importante per me, anch'io ti sento molto amica e come te ho molti conoscenti , ma non molti amici!
      Questo blog non è solo il mio libro dei ricordi è come dice Mariella una terapia che da a noi che scrivamo.io.il racconto voi i commenti, da la gioia di aprirsi senza la vergogna di dire uno scontato ti voglio bene...perché veramenteci viene dal ♥grazie cara amica delle sempre dolci parole che sai trovare....è come se ti conoscessi fin da piccola ! Un caro abbraccio tua Pat♥

      Elimina
  9. Ciao cara Pat e buona domenica. Anche oggi il mio commento non può mancare, Quanto è bello leggerti. Mi metti tanta allegria. Sei veramente una persona positiva. Cosa rara. Eri una spinacina meravigliosa, ha ragione Daniela. Ora sei una donna bellissima che ho avuto la fortuna di incontrare di persona, anche se per poco tempo. Un abbraccio dalla tua Marcella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marcella cara, uno Spinacino..bisogna che sia positivo se non vuol fare una brutta fine ah ah
      È stato bello conoscersi dal vivo, ma credo che quando ci rincontreremo sarà ancora più bello perché questi nostri scambi di commenti, giornalieri, al di là di un semplice buongiorno e buonanotte ci ha insegnato a volerci bene! Ciao Marcellina tua Pat♥

      Elimina
  10. Indubbiamente simpatica e, dalla foto, mi pare anche carina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dindi...simpatica spero ..carina da piccola era una porola grossa ah ah ...sono migliorata nel crescere! Un abbraccio Pat

      Elimina
  11. .....ma che spinacina, eri adorabile! certo, magra magra....avessi visto com'ero io, con le ginocchia a punta ed i vestiti che mi cadevano addosso, era sempre tutto largo! Decisamente bruttina! dai che crescendo si migliora e si diventa belle, soprattutto se si riesce a mantenere dentro, anche con il passare degli anni, un po' dell'incanto che si ha da bambini e un po' delle stelline luccicanti negli occhi. E tu hai tutto questo. Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela, i brutti anatroccoli hanno molti più motivi per voler diventare dei cigni, ce la mettono tutta ed a volte diventano più belli e più grintosi di chi è stato baciato dalla bellezza fin da piccolo!
      Non so se ho mai avuto le stelline negli occhi , ma mi hanno sempre detto che i miei occhi parlano ah ah ...ci mancano anche loro ...tra quanto parlo e quanto scrivo....non si ha tregua accanto a me ah ah
      Stasera facciamo qulche bella risata per sdrammatizzare un po'! Un bacio cara Emanuela da Pat♥

      Elimina
  12. Racconto che resta nel cuore.che ne fa venire altri in mente,che porta in po' di nostalgia e riempie questa sera senza pioggia!
    Grazie!

    RispondiElimina
  13. Grazie Lorenza, mi si ripresentano davanti a distanza di 2 anni dalla pubblicazione ed io sento il bisogno di ricondividerli con voi!
    Mi lasci sempre dei commenti bellissimi
    Un abbraccio
    Pat

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...