venerdì 30 gennaio 2015

SPAGHETTI CON CICALE O CANOCCHIE VELOCI VELOCI

Oggi in pescheria c'era una cassetta appena arrivata con CICALE di MARE o CANOCCHIE , come vengono chiamate in vari posti....non ho resistito la voglia di mare anche in inverno, mi è presa all'improvviso e le ho comprate per fare un semplice e veloce spaghettino!!!




SPAGHETTINO ALLE CICALE






Ingredienti x 4 persone
12 cicale
carota, sedano prezzemolo scalogno
poco vino bianco
spaghetti o bavette
olio sale pepe
peperoncino


In una padella mettere olio ed odori a pezzettI far insaporire .



Togliere le zampine alle cicale alcune tagliarle sotto la pancia per far uscire la polpa ed altre  farle a pezzetti   ed alcune  intere per guarnire i piatti.
Al momento che gli odori sono insaporiti mettere le cicale, chiudere con coperchio, perchè le cicale estraggano il loro liquido e polpa, annaffiare con vino bianco ed il peperoncino  poi aggiungere gli spaghetti a metà della loro cottura finendoli di cuocere nella padella con le cicale!!






Buon appetito dalla vostra nonna Pat !!!




6 commenti:

  1. Cara Pat! Questa è una ricetta che mi piace assai. Qui ad Ancona lo chiamano pannocchie, spesso si muovono ancora e questo mi fa un po' impressione.... ma il gusto è buonissimo. Proverò a farlo un giorno seguendoti alla lettera. Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Marcella in realta queste si muovevano, proprio come dici tu d'altronde se le vuoi fresche ah ah...devono essere vive! Prova e fammi sapere donna fortunata tu che vivi al mare ne hai a volontà, !
      un bacio Pat

      Elimina
  2. Adoro le cicale di mare ; a Riccione, dove ho mille parenti, le chiamano canocchie e preparo il sugo come te, con la differenza che non metto odori ma solo olio e aglio. Inoltre è un sugo ottimo per condire le penne rigate: provare per credere!
    Un abbraccio Emanuela

    RispondiElimina
  3. Vero Emanuela anche a me piacciono molto le pennn oggi ho accontentato mio marito che è Spaghetto-dipendente ah ah
    buon fine settimana cara amica un bacione😚

    RispondiElimina
  4. Daniela Giovannini31 gennaio 2016 10:47

    Io non sono troppo bene brava a cucinare il pesce ed ho sempre paura che non mi venga bene, per cui evito. Questa ricetta mi sembrerebbe abbastanza facile, forse la proverò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa ricetta è veramente facile, sarebbe bella anche con le cicale intere se non sono troppo grandi, ma io preferisco farle a pezzetti così le mangiano anche le nipotine.
      Prova , vedrai ti piacerà, a presto cara Daniela!
      Pat❤

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...