domenica 8 gennaio 2017

Viaggio di nozze, ringraziamenti e sorpresa


In pratica i racconti della "Mia Storia, sono finiti con il matrimonio e come già detto considero con questo episodio terminato "il mio libro".

Ringrazio veramente tutte con tutto il cuore, per l'affetto con cui mi avete seguita in questo periodo. E'stata un' esperienza meravigliosa, che mi ha dato tanto.
Per scrivere i vari racconti, non ho avuto bisogno di andare a cercare il mio vero libro scritto tanti anni fa, quando le mie nipoti maggiori avevano 9 anni.
Durante il percorso che facemmo per accompagnarle all'aereoporto, stringendo le loro manine mentre dormivano, ripensai ad una bambina, che aveva la loro età nel 1957 che ero io e dal giorno dopo, iniziai a scriverlo, lasciandolo poi in un cassetto.
Quando ho iniziato questo blog, non avevo nessun' idea che le dita sulla tastiera, sarebbero volate leggere, scrivendo pensieri che ancora erano chiusi in un cassetto e che volevano uscire per stare con voi!
Voi con  i vostri dolci commenti, mi avete incitata ed aiutata a scrivere episodi rimasti troppi anni nascosti e che adesso che sono stati depositati, con spontaneità, sulle pagine di questo blog, mi hanno veramente liberata da tante angosce, perché a differenza del libro, scrivendo per voi ho potuto farlo anche con ironia.
Un ultimo racconto ....poi se vorrete, vi propongo un' idea.
Ancora grazie a tutte oltre che grandi amiche siete state per me un ottima medicina ❤

Per il viaggio di nozze, noi non scegliemmo mète lontane, non usava e non avremmo avuto la possibilità! La nonna Beppina come regalo di nozze, aveva aperto la sua famosa borsa, dove teneva i soldi perché non si fidava delle banche, e ci aveva dato una cospicua cifra per l'epoca, raccomandandoci di farne buon uso.
Noi reduci da sacrifici, alluvione e divieti dei nostri genitori, ci sentimmo ricchi ed invece di fare le cose a "modino, ci trattammo benissimo"! Ah ah ah
Prima sera "Principe di Piemonte" a Viareggio, poi Hotel Laurin a S. Margherita!
Non esistevano i cellulari e quando telefonammo a casa per dire che andavamo verso una località sconosciuta a noi a quei tempi, ma dove si poteva sciare...non opposero resistenza!
"Ma quando tornate?" chiedevano "...ma l'attrezzatura per la neve?"
"Non vi preoccupate, ce la compriamo, poi vi faremo sapere"


Arrivammo a Madonna di Campiglio, era per noi un posto da sogno...ci piazzammo subito al primo albergo che ci piacque;
all''Hotel Splendid.e per 20 giorni facemmo...gli splendidi ah ah ah
Era bellissimo sapere che potevamo essere liberi da impegni, in quanto nessuno di 2 aveva un lavoro e non pensavamo minimamente di tornare!
Facevamo telefonate frettolose perché i nostri genitori ci brontolavano, volevano che tornassimo, ma  pensavamo solo per noi; soli ed innamorati!



Quando tornammo le ultime 10.000 lire, che erano rimaste, ci servirono per andare al ristorante a festeggiare il nostro ritorno...tanto sapevamo che dal giorno dopo sarebbero stati solo brontoloni e doveri!
Il mio sogno era di diventare mamma, ed infatti tornammo in 3!!!
Questa gioia che ebbi quando me ne accorsi, divenne ancora più grande perché Bruno poté chiedere il congedo e non parti per fare il militare!!!
All'inizio vivevamo in casa con i miei suoceri, ma dopo 3 mesi, poiché  lui aveva trovato un impiego da ragioniere ed io davo ripetizioni a diversi bambini, andammo a vivere da soli in una minuscola casa in affitto.
IL 16 ottobre del 1967 a due anni esatti dal nostro primo incontro ,divenni mamma!!
Poi nel '69, nacque Minimoda e nel '72 ...nuovamente mamma....furono anni molto intensi, bellissimi emozionanti e pieni di gioie e preoccupazioni come sicuramente sarà capitato anche a voi.

Ecco perché mi fermo con i racconti....perché anche voi avrete avuto più o meno le mie esperienze ed è giusto mantenere la vita delle proprie famiglie nella loro privacy, non raccontando per filo e per segno, come ho fatto con l'infanzia, episodi che non appartengono più solo a me!

Ho pensato però che sarebbe mancato a tutte non poterci più ritrovare nella nostra casa-blog ogni domenica, così se vi fa piacere potremmo sedere virtualmente ancora intorno a questo tavolo ed invece di raccontare sempre io potreste, se volete raccontare qualcosa di voi!
Per esempio, io potrei introdurre un breve commento su un argomento e voi raccontare la vostra esperienza e suggerire l'argomento della prossima domenica che ne dite ?
Vi va...? Sarebbe un po'come rispolverare quella vecchia filastrocca che diceva nonna Beppina alla fine di ogni favola:
"STRETTA LA FOGLIA, LARGA LA VIA, DITE LA VOSTRA CHE HO DETTO LA MIA!"
(Questa nuova avventura si potrebbe chiamare "Dite la vostra che ho detto la mia)

Grazie ancora e buona domenica da nonna Pat ❤vostra "Cantastorie"

Ps:dimenticavo, qualcuna mi ha chiesto come andò con la "Pseudo-matrigna" dopo il matrimonio.
Quando tornai dal viaggio di nozze, il babbo mi informò che l'aveva lasciata e che aveva preso una casina a Prato , dove già da tempo lavorava!
Benedetto uomo....ora che io non ero più con lui, aveva preso la decisione che doveva prendere da tempo ah ah....meglio tardi che mai !



16 commenti:

  1. Buona domenica mia cara Pat! Sono di nuovo a casa e posso risponderti sul blog dopo avermi registrata di nuovo. Quanto mi ha fatto piacere leggere la tua storia. Che bella storia d'amore poi, proprio di altri tempi. Sono anche felice di avervi conosciuti personalmente anche se per poche ore ma ho un bellissimo ricordo di voi. Peccato che Prato sta così lontano da Ancona, quante volte sarei passata da Minimoda. Pazienza! Ora per un po' non ci muoviamo perché il mio brontolo è stanchino. Io partirei anche domani ahahah! Io e te abbiamo quasi la stessa età, ma io mi sono sposata molto tardi ed il prossimo 2 marzo facciamo 3o anni di matrimonio. Spero di poter festeggiare quella data in un bel posto (come facciamo quasi ogni anno). D'altronde non abbiamo né un lavoro (essendo pensionati da tempo) e purtroppo né figli né nipoti da badare. Continua con il tuo blog ti prego, mi tiene compagnia e ti sento più vicina a me. Un abbraccio stresso stretto con tanto affetto. Tua fedele amica Marcella (ossia Prezzemola). <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata cara Marcella sicuramente hai fatto delle vacanze speciali tornando a "casa"...!
      Fate benissimo, essendo liberi e stare spesso in viaggio se fossi al posto tuo lo farei anch'io.
      Come vedi ho trovato questa soluzione pr continuare a vederci qui la domenica, per dare spazio non solo ai miei racconti ma anche ai vostri!
      Allora a domenica prossima ...ti aspetto qui stesso posto stessa ora ah ah
      Baci Pat❤

      Elimina
  2. Eccomi---- a dare il via alle EMOZIONI....leggendoti!!!!!
    Non poteva che essere il bianco e il silenzio ovattatodella neve a fare da cornice ai vostri sentimenti...al vostroamore..... ahhh anche se eravate già signori nell'anima.... ahhh la prima notte d'amore al PRINCIPE diPiemonte a Viareggio non IS da tutti !!!!!!!
    AVETE FATTO BENE A SPENDERE FINO QUASI all'ultima Lira ( che dolci ricordi evoca questa parola LIRA rispetto all Euro di oggi.... ) nulla è + prezioso di un attimo vissuto alla grande!!!!
    Non ci separano molti anni.... ma il mio viaggio di nozze sicuramente all'insegna di tempi diversi...per stile di abiti e di vita....
    TRE Settimane nel meraviglioso club MEED a Ontrato e ascolta bene ahhhh le prime due settimane con un seguito regale incredibile...... sorella Marta fratello Arcangelo fratello Ivo con rispettivi consorti e un amico di family.....
    Ancora adesso mi chiedo se .... mi consideravano ancora troppo PICCOLA...per mandarmi in viaggio di nozze da sola ahhhhh ..... anche se la piccola aveva anticipato i tempi e tutti....visto che NOI non eravamo in due... ma già in tre.... Lei il mio alter ego era già con noi.... anche se buona e silente.... mai un disturbo una nausea un accenno alla sua presenza.... nemmeno aumento del peso visto che i primi tre mesi...invece di aumentare ero diminuita di quattro kg!!!! Lei la figlia dell'amore sempre e comunque disponibile per farCI stare bene---- <3
    Finita la tua storia a due.... preludio di una lunga storia d'amorea quattro e poi con gli amori doppi... i cuccioli dei nostri amori....trovo bellissima l'idea di continuare a ritrovarci nel tuo blo/casa.....
    Lancia ogni settimana un ARGOMENTO....troverai . IO NOI sicuramente pronte a recepire!!!!
    BUON TUTTO PAT NONNACANTASTORIE del mio <3!!!!!!
    A PRESTO..... <3

    RispondiElimina
  3. daniela giovannini4 gennaio 2015 16:02

    Cara Pat, questa domenica ho letto sia la storia del vostro matrimonio che il viaggio di nozze perchè da sabato scorso le mie giornate sono state molto intense visto che mio marito è caduto e come già ti ho detto si è fratturato l'omero....vabbè....ormai fa parte del 2014 e spero nel nuovo anno le cose vadano meglio!!! ma ora torniamo ai tuoi ultimi racconti.....come al solito pieni di amore genuino...quell'amore che la nostra generazione ha vissuto negli anni passati alla storia come i fatidici "sessantottini".....voglia di libertà, ma anche attaccamento ai sogni e le tradizioni tramandate dai nostri genitori...voglia di emergere, ma anche tanto spirito di sacrificio.....impegno, costanza, e certezza che pur avendo poco....insieme ce l'avremmo fatta!!!! La tua storia, come quella di molte di noi, lo dimostra.....Ho amato molto leggere e entrare nella tua vita, mi ha riacceso ricordi sopiti nei quali mi sono rispecchiata, l'ho sentita vera, intensa, vissuta, emozionante, completa.....e forse, l'averti conosciuta personalmente insieme alla tua splendida famiglia, me l'ha fatta apprezzare ancora di più!!!!.....Trovo tu sia una donna speciale e non lo dico per adulazione, ma solo perchè lo penso realmente!!! Bellissima l'idea a sorpresa che ci hai riservato...mi terrà sicuramente attaccata a questo appuntamento domenicale!!!! BUON 2015 NONNA PAT <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Daniela , ti ringrazio del tuo bellissimo commento che già da solo costituisce un riassunto di come eravamo come siamo cresciuti noi ragazzi sessantottini, che anche se per molti c'era tanto da criticare di questo periodo chi l'ha vissuto con cervello e voglia di migliorarsi ha dato ottimi risultati come la tua e la mia esperienza possono dimostrare.
      Non è percontraccambiare i complimenti perché anche se ci conosciamo da poco sai che non dico , quello che non penso , io ho una stima , una considerazione ed un affetto nei tuoi confronti che mi fa sempre sentirti vicina in tutte le situazioni che vivi anche nell'ultima con la caduta di tuo marito, ti considero una donna in gambissima !
      Mi fa piacere aver trovato l modo di continuare a stare insieme da qui in avanti, sarò io che ascolterò un po'piu voi! Questa casa blog è diventato il nostro club domenicale ah ah ...
      Unbacione grandecara Daniela...ci vediamo domenica qui tua Pat

      Elimina
  4. Ciaocarissima Mariella , mi hai fatto morir dalridere a pensare di andare in viaggio di nozze con i fratelli e cognati ...mai sentito prima ah ah
    Il bello è che i tuoi genitori ti avevano lasciato libertà prima del matrimonio...infatti eravate in 3 e non si fidavano dopo, ah ah ....troppo teneri❤
    Sono contenta che ti sia piaciuta l'idea per rimanere insieme ogni domenica....ora sono io che aspetto che mi raccontiate ah ah ....baci ciccia ...sono in Saldi affaccendata mivedi poco su fb, ma sono sempre insieme con la mente e con il cuore Tua Pat ❤

    RispondiElimina
  5. sei una persona davvero eccezzionale, non ho mai conosciuto nessuno come te. Da un pò sono assente ma sto recuperando i tuoi racconti di vita,così veri, cosi spontanei che sembra di esserci. Sono contenta di averti trovato:)) Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nicoletta che gioia trovarti qui, finalmente hai aperto la porta e sei entrata nella casa-blog di tutte noi, ci tenevo tanto ad averti vicina ...grazie dei complimenti che sono reciproci anche io sono tanto contenta di averti incontrata! Un grande abbraccio amica mia bella tua Pat❤

      Elimina
  6. Meraviglia la tua conclusione spensierata!!!Ed è un'ottima idea la tua iniziativa della domenica!Sei proprio in gamba!
    Ancora auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lorenza ....per la serie tutto è bene ciò che finisce bene ....anche io ho voluto chiudere la favola in spensieratezza, come inrealtà è accaduto !!
      Ti aspetto nella nostra casa-blog per scambiare racconti e pensieri in compagnia ..Bacio Pat

      Elimina
  7. Mi piace moltissimo la vostra foto abbracciati e seduti sulla neve...come sei bella...e questo tuo libro mi ha permesso di conoscerti meglio e anche le nostre amiche attraverso i loro commenti
    E ora capisco la famosa frase...
    Ora vado a leggere l'argomento di oggi ❤

    RispondiElimina
  8. Sai Katia, che queste foto piacciono tanto anche a me!
    Mentre ti rispondo le guardo poi guardo noi adesso con i capelli grigi lui , tinti io entrambi con gli occhiali da lettura, entrambi seduti accanto lui che legge io che scrivo e mi sento invadere di una grande tenerezza per noi ormai vecchi e tanta nostalgia di quei 2 bei ragazzi sulla neve!
    Ti abbraccio
    tua Pat ❤
    Ps...a quale frase ti riferisci?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Dite la vostra che io ho detto la mia "è questa la frase ...il motto della domenica
      Che bella immagine di voi due seduti vicini...mi auguro di arrivare li come voi e i miei genitori...vicini e osservarsi e accorgersi degli anni passati solo guardando delle vecchie fotografie e rivivere i bei ricordi.
      Un bacio cara nonna Pat ♡

      Elimina
    2. Ok , hai ragione è iniziato così il motto della nostra casa blog !!
      Un bacio cara Katia <3

      Elimina
  9. Scrivo velocemente dal cellulare, con grande difficoltà! Bellissima la tua idea, perciò..... Aspetto il primo argomento!
    Un abbraccio
    Emanuela

    RispondiElimina
  10. Grazie del tuo impegno, scrivere con il cellulare è veramente difficile quando siamo di corsa!
    Vedrai, qualcosa ci imventiamo, un abbraccio, cara la mia Emanuela❤

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...