domenica 30 agosto 2015

Pranzo a Varazze

Tornando da Nizza con i nostri amici abbiamo deciso di fermarci a pranzo a Varazze .


Sul porto abbiamo trovato un ottimo ristorante, qui ci siamo veramente gratificati !



Tutto veramente molto buono e servito con cura.
Ho sperimentato un primo favoloso, che voglio sicuramente rifare:


"Taglierini con polpo, calamari, seppie e scampi"..divino, vi assicuro, inoltre abbondante da fare sicuramente come piatto unico.


Anche chi ha mangiato "Gli spaghetti cozze e vongole"è rimasto molto soddisfatto.


Non da meno le tipiche "Trofie al pesto", se non si mangia in Liguria un pesto così profumato, dove lo troviamo?


Abbiamo anche assaggiato "Il fritto misto"freschissimo e leggero.


Nei ristoranti oltre che mangiare bene , sono molto attenta anche ai dettagli specialmente alla toilette...come non fotografare un ambiente così ricercato, quei lavandini ricavati da secchi shabbati...sono sicuramente da copiare !


Dopo il pranzo abbiamo fatto una piacevole passeggiata sul porto, pieno di barche di vari modelli belli da vedere ed anche da sognare per chi le ama.






Un Ferragosto fresco e con poco sole, perfetto per potersi rilassare dopo la caotica Nizza!


Chi è ligure o chi conosce bene la Liguria , come i nostri amici che per motivi di lavoro la frequentano da
tantissimi anni, gode di questa lentezza e signorilità che traspare da luoghi e persone!
Questa  tappa a Varazze ci voleva per finire in bellezza, questi giorni di vacanze, che come vi ho spiegato, raccontandovi Nizza, non sono state le nostre preferite!
Un abbraccio da nonna Pat❤

8 commenti:

  1. I tuoi racconti,descrizioni sono sempre simpatici e accattivanti!Grazie!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Lorenza, parlano quasi sempre di cucina, ma a volte come in questo non sono sempre io a cucinare ah ah
      Un abbraccio a te cara e gentile amica

      Elimina
  2. Ciao mia cara Pat! Che bei piatti ha postato. Meno male che anche io e Salvatore oggi a Senigallia abbiamo mangiato un'ottima pasta con le sarde. Piatto palermitano e rielaborato dall'ottimo cuoco del Ristorante Fondaloro di Senigallia. Così anch'io ho fatto pubblicità. Bacio amica mia! <3

    RispondiElimina
  3. Tu Marcella hai la fortuna di avere vicino tutti ottimi posti per mangiare il pesce, spero veramente che il mio Brontolo mi accontenti e possa una volta venire dalle tue parti!
    Incrociamo le dita
    Un bacione, Pat

    RispondiElimina
  4. Cara Pat si dice dalle mie parti "quann c'è vo' c'è vo' "altrimenti che facciamo stiamo sempre a dieta? Un abbraccio da Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah Valentina noi la dieta non sappiamo lontanamente cosa sia specialmente quest'estate , ce ne siamo proprio dimenticati....in atunno ci rimettiamo a regime!
      Un abbraccio a te da nonna Pat

      Elimina
  5. che bello Pat..e che bella tu:)

    RispondiElimina
  6. Grazie cara Nicol, sono rimasta molto ìndietro con i tuoi racconti, ma sto facendo la nonna a tempo pieno ed il tablet ce l'ho a disposizione solo quando loro dormono...cioè quando dormo anch'io ah ah
    baci a presto, Pat

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...