domenica 15 febbraio 2015

Ricordarsi il primo amore, non è peccato, a volte fa solo ridere!!

In occasione della festa di ieri S.Valentino, ho pensato chissà quante di voi hanno scheletri...ops amori nel cassetto!!
Amori importanti o semplicemente amorini giovanili, amori che un tempo ti hanno fatto battere il cuore e che oggi ti fanno ridere o ricordare con delicatezza!
Io non sono la persona più adatta a parlare di amori, perchè a 17 anni ero già fidanzata con mio marito e si può capire quanti amori possa aver avuto prima ah ah
A parte una piccola infatuazione per il garzone del macellaio quando avevo 12 anni ,poi ho sempre incontrato ragionieri , io che odio fare i conti, sono stata la passione dei ragionieri e ne ho sposato uno il più bello che ho incontrato ah ah



Ma prima di lui c'era un ragioniere di cui era innamorata la mia amica e lui stava dietro a me che lo trattavo malissimo!
Poi per rimanere in zona, vicino casa c'era il barista ragioniere, dove andavamo la sera a vedere la tv, che mi chiedeva se si poteva andare a fare una giratina ogni pomeriggio.
Era più grande di me 7 anni, mi piaceva abbastanza , mi faceva piacere parlare con lui  ed ogni pomeriggio dopo la passeggiatina , la nonna Beppina mi chiedeva se mi aveva dato un bacino, io le dicevo .
"No nonna, ma noi si parla tanto!"e lei diceva "Mah, per me è manfruito!" Che nel suo vocabolario significava gay ah ah
Conobbi anche un bellissimo ragioniere al mare, con una spider rossa nuova fiammante, era l'ultimo giorno di mare e fissammo a Firenze.Quando arrivò pioveva a catinelle ed io abituata a fare giratine con il ragioniere sopra, volevo andare a spasso con l'ombrello, non mi fidavo a montare in macchina.
Lui che era un ragioniere molto sveglio e che si voleva divertire, mi mandò a quel paese ah ah e se ne andò con la sua spider rossa a cercare qualche ragazzina più facile di me.
Anche il  mio più caro amico era  un ragioniere.
 Quando tornò da fare il militare e mi disse:" Ti devo dire una cosa" ed io risposi anch'io. .
."Parla prima tu disse lui " Gli mostrai l'anello che mi aveva regalato Bruno.
"Guarda mi sono fidanzata" impallidi e disse che quello che mi voleva dire non era più importante!
Dopo tanti anni una mia amica, mi disse che il ragioniere con cui andavo a passeggiare, si era tanto pentito di non avermi chiesto di fidanzarsi con lui.
L'ho rivisto un giorno di tanti anni fa che io e mio marito eravamo alla Metro, ero rimasta indietro mentre Bruno era già alla cassa. Vidi che mi veniva incontro sorridente, tutto pelato,ed invecchiato precocemente mi girai verso mio marito , bello ancora come il sole, girai il carrello, facendo finta di non averlo visto e mi dissi:
Patrizia , che fortuna hai avuto.....arrivai alla cassa detti un bacio al mio ragioniere e prendendolo per mano ce ne andammo via ridendo.

Dite la vostra che ho detto la mia!
Buona domenica dalla vostra nonna Pat❤

22 commenti:

  1. Buona domenica cara Pat! Provo ora a scriverti!!

    RispondiElimina
  2. Di nuovo buona domenica cara Pat! Ho fatto prima una prova perché non sempre ci riesco. Allora parliamo dei primi amori. Io mi sono sposata tardino ma prima del brontolo qualche amore l'ho avuto anche io. Mai ragazzi olandesi che non mi piacevano. Ma d'estate andando in Italia dai nonni qualche flirt l'ho avuto. Il mio primo amore è stato un bellissimo ragazzo di Lerici, incontrato in treno quando andavo dall'Olanda in Italia per raggiungere i miei. Quanto mi piaceva. Abitava vicino ad Ancona e per tante sere siamo usciti. Aveva un solo difetto: era sposato. Aiaiaia... me lo confessò dopo qualche giorno. Apriti cielo, lo disse anche a mio padre che lo conobbe una sera. Io e mio fratello andammo subito a Napoli a trovare degli amici. Non l'ho mai più visto. Ho sofferto per un po'. Ma sono cose che capitano. Poi ce ne sono stati degli altri ma poca cosa. Poi finalmente è entrato brontolo nella mia vita. Ma soltanto dopo 8 anni ci siamo sposati perché nel frattempo ci eravamo persi di vista. Adesso il 2 marzo facciamo 30 di matrimonio. E stiamo bene insieme. L'amore anche se arrivato tardi c'è!!! Brontolo non sa niente di questa storia e menomale che non ha facebook e non sa leggere i blog. Un abbraccio cara mia amica! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Marcella gli italiani sono i meglio !! Vedi anch tua mamma ha scelto un italiano ah ah
      Che sfortuna trovare un ragazzo che ti piace e sapere che è sposato , però come sono poco seri gli uomini , non poteva dirlo subito??? Invece prima si levavano la fede per non far sapere che erano sposati....oggi non la tolgono perchè alle ragazze non importa niente che uno sia sposato...anzi !!
      Meno male che poi hai trovato il tuo amore Salvatore di nome e di fatto ....Santo subito ah ah
      Grazie della tua bella storia un bacio tua Pat <3

      Elimina
  3. Mamma!!!...ma poverino quello incontrato alla Metro, potevi almeno salutarlo!!!
    Comunque in questo.post io non ho niente da scrivere... Ale, l'amore della mia vita, l'ho conosciuto a 30 anni...e sul periodo dai miei 15 ai 30 anni...bhe....dovrei aprire un altro blog ahahahhahahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erika , per carità ...non volevo neppure guardarlo da come era brutto ...poi io lo sai sono sempre stata così tanto innamorata del tuo babbo , che non mi passava neppure dall'anticamera del cervello di metterlo in imbarazzo per queste stupidaggini !! ah ah
      Meno male che a 30 anni è arrivato l'uomo della tua vita cioè Ale ...così finalmente ho iniziato a dormire tra 2 guanciali... prima mi tenevi sveglia fino a tardi ad aspettarti ah ah

      Elimina
  4. Io m'innamoravo sempre dei cosidetti"carciofi" , bruttini (per me bellissimi) e con dei difetti evidenti Ricordo marco, di due anni più grande alle medie, con il nasone e occhiali spessissimi. era dolce da morire. Poi il primo ragazzo ufficiale che i miei hanno conosciuto: si chiamava Lino aveva diciotto anni e un'alfasud verde pisello, io avevo quattordi anni frequentavo la terza media dalle suore e lui veniva a prendermi davanti scuola. Le mie compagne erano invidiosette perchè avevo un ragazzo grande. Anche lui avevA UN DIFETTO FISICO: (ops scusa il maiuscolo ,mi è scappato) aveva un'occhio di vetro: da piccolo un sasso per gioco gli ha centrato l'occhio. Simpaticissimo, raccontava bazzellette a tutto spiano. I suoi mi adoravano . Oh, non ci ho fatto nulla eh?? solo bacini a quel tempo . Buona domenica Pat !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nicoletta, mi hai fatto morir dal ridere a pensare agli scorfani che ti piacevano ah ah , ma con tutto il rispetto per l'occhio di vetro del tuo innamorato la cosa che mi fa più ridere è l'alfasud verde pisello...non si può guardare ah ah...che età meravigliosa .....ti vedo con il tuo amore di allora sulla macchina che faceva ingelosire le tue amiche!...Ti credo solo bacini allora le ragazze serie facevano così !Grazie della tua bella storia un bacio Pat❤

      Elimina
  5. Non ridere se ti dico che il mio primo amore.....ma credi, quello che ti fa battere il cuore e non capire più nulla-------risale a quando avevo 10 anni! Lui aveva 19 anni ed era il miglior amico di mio zio Mauro. Non mi trattava come una bambina piccola, mi ascoltava anche quando gli parlavo delle mie bambole.
    Poi sono cresciuta, poi è cresciuto anche lui e, quando avevo 17 anni....è stato davvero il mio grande amore.
    E' difficile per me parlarne. Se n'è andato tre anni fa ed è stato un dolore tremendo. Anche perchè poi, in un mese e mezzo, ho perso mio padre e la mia più cara amica e, quindi, non ho neppure avuto il tempo per elaborare questo dolore.
    E quando, ogni estate, torno al mio paesello da mamma.....beh, lo vado a salutare e sistemo le piante di rose sulla sua tomba. Gli parlo, ci facciamo un sacco di risate. Non era affatto bello, ma questo per me non è mai stato importante.Gli ho voluto un bene infinito e lui a me.
    un grande abbraccio Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella storia Emanuela peccato un po'triste ma si sente che è stato un amore importante ed ancora lo senti presente nelle tue visite al cimitero.
      Non so perché la vostra storia sia finita ma io che sono sempre positiva , penso che sia stato bene tu non lo abbia sposato altrimenti adesso eri vedova, non avevi i tuoi meravigliosi figli...anche se sei separata, poiché hai un bel rapporto con il tuo ex....è stato bene così.
      Comunque hai un angelo in più in cielo che ti vuole ancora bene!
      un abbraccio affettuoso tua Pat❤

      Elimina
  6. Bellissima e al solito divertente la tua storia!Fa ricordare,fa pensare,ma il mio primo amore era un compagno di giochi a 5 anni!Facevamo progetti grandiosi,da ridere!Ancora adesso quando ci incontriamo ,entrambi felicemente sposati,rammentiamo fatti e discorsi della nostra bella infanzia!Un giorno sua moglie mi ha detto che però nel portafoglio tiene una foto con noi due per mano il giorno della Prima Comunione...da tenere sul cuore!Grazie!
    Un bacio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che teneri l'amori d'infanzia e lui carino che ha nel portafoglio la vostra foto....io fossi la moglie sarei gelosa ah ah ma io sono un caso patologico di gelosia ed ho incontrato un Otello ah ah
      Ieri gli ho fatto leggere il post, tutte cose da nulla che già sapeva, gli è entrato il netvoso per 2 ore ah ah
      Grazie Lorenza bella e dolce storia un bacio tua Pat ❤

      Elimina
  7. Il mio primo vero amore lo incontrai a 17 anni. Era un calciatore, bello, romano, capelli lunghi e tanto simpatico! Stammo insieme per un anno circa ed ero perdutamente innamorata. Ma già allora i calciatori erano meta ambita ed al romano le ragazze piacevano troppo! Piano piano ci allontanammo, lui fu ceduto al Cagliari era ns storia fini' così. L'ho incontrato su Facebook poco tempo fa e ci facciamo un sacco di risate! La ns bella storia di allora si è trasformata in una bella amicizia di oggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava la mia Silvia che faceva la velina con il calciatore ah ah
      Io non credo nell'amicizia tra uomo e donna , vedi il mio amico ragioniere come ci rimase male?
      Perché c'è sempre uno dei 2 che si innamora....stai attenta a non rinnamorarti delex calciatore ah ah
      Ciao velina del mio cuore ah ah tua Pat❤

      Elimina
  8. daniela giovannini15 febbraio 2015 16:51

    Cara Pat, se parliamo di amori io posso dire di aver perso la testa a 15 anni per un ragazzo di 18 che si chiamava Carlo.....era veramente bello e molto ambito...io ero ancora una bambina che si metteva le calze in treno perchè mio padre mi mandava a scuola con i calzini e quindi puoi immaginarti come fossi bambina. Per lui ho fatto pazzie, nel vero senso della parole e, nonostante tutto, piacevo anche a lui....ma troppe ragazze lo circuivano e quindi dopo un po' mi ha lasciata!!! ho sofferto tantissimo, volevo morire, ho pianto tutte le lacrime che avevo e poi l'ho dimenticato perchè nel frattempo mi ero un po' emancipata e anch'io ho iniziato ad avere una buona scelta!!!!.....finchè, a 18 anni, l'ho ritrovato e lui mi ha guardata con occhi diversi...non avevo più i calzini e facevo anch'io la mia figura!!!! per un po' abbiamo riprovato, ma per me la magia era passata, allora ero io che avevo tanta scelta e non mi andava di fare le cose seriamente....sono stati anni indimenticabili, di grande divertimento, come ha detto Erika occorrerebbe un altro blog...ahahahahaha...e poi, magicamente, ho conosciuto mio marito....che in nove mesi mi ha portato all'altare...così....con uno zoccolo e una ciabatta, come suol dirsi e da allora sono 42 anni che siamo sposati e fedeli alla promessa che ci facemmo il 24.03.1973

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia dolce Daniela , che come me doveva mettere le calze sotto i calzettoni perché avevamo 2 babbi pallosi ah ah....Ti vedo innamorata del bel Carlo ma sono contenta che dopo tutto quel tormento, tu con la tua bella minigonna , come ti ho visto in una foto, intanto avessi uno stuolo di ammiratori e Carlo era solo una minestra riscaldata.Se vuoi puo fare un blog con mia figlia che come te si è divertita tanto e come te in pochi mesi ha trovato l'amore della vita e come te è una mamma e moglie splendida.
      Grazie della tua bella storia, che tempi lontani, ma sempre vivi nella nostra mente un bacio Pat😟❤

      Elimina
  9. prova provaaaaa...... se non va nemmeno questa volta...... MI ARRABBIO veramente

    Ho avuto i miei.... platonici... piccoli ....grandi amori.....

    Quelli platonici nei mitici inizi anni 60... le feste a casa mia.... nella sala da pranzo adibita a discoteca.... con giradischi e luci che manualmente si accendevano e spengevano..... con i miei fratelli bellissimi .. ciuffi alla Bobby e calzoni a zampa... dame dal vitino di vespa e cofane cotonate ... io spiavo visto che non ero ammessa.... e mi innamoravo perdutamente quando di uno quando di un altro amico dei miei fratelli .... ricordo in particolare un certo Renatino.... INO perché basso di statura..... ahhh mamma mia..... io che in età consapevole ho sempre sostenuto che in un uomo ... ALTEZZA MEZZA BELLEZZA.... ma forse perché ero piccola con calzerotti e frangia storta .... mi sembrava un principe..... e sul giradischi ricordo che girava.... TINTARELLA DI LUNA.....

    Poi sono arrivati gli amori...piccoli... delle elementari..... i biglietti con cuori ....le merende divise.... i giochi e le corse sfrenate al pomeriggio nei cortili e nelle vie davanti casa..... e nel giradischi suonava .... FATTI MANDARE DALLA MAMMA A PRENDERE IL LATTE ... e W LA PAPPA CON IL POMODORO....

    POI..... come cantava Baglioni.... è arrivato ... QUESTO PICCOLO GRANDE AMORE .... ..il mangianastri .... le fughe di nascosto... le bugie....

    e poi e poi..... ancora Piccoli grandi amori..... che sono stati aperture e preludi a quello che è diventato

    L' AMORE quello che dura da 39 anni .... la musica???? BARRY WHITE .....

    E POI...... la vita...... salite discese curve pericolose rettilinei ma mai STOP!!!!! Due figli due nipoti ....
    MERAVIGLIOSI....

    La MUSICA è stata sempre mia compagna di viaggio.... fedele amica.... e continua a girare con ME/NOI....
    in questo momento alla TV i VOLO.....

    GIUSEPPE Beppe.... o meglio BRONTOLO ..... spero di avere davanti ancora tanti anni per VOLARE....
    ...... ASSIEME.....






    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Mariella ce l'hai fatta a sconfiggere il Robot!
      Nel tuo racconto bello e dettagliato mi sono rivista alle feste in casa ballando le canzoni che hai ricordato!
      Anche io come te non amavo gli uomini bassi , una volta ad un tavolo vidi un ragazzo che mi sembrava molto bello si alzò e quando mi chiese di ballare gli dissi di no era troppo basso ah ah
      Come te mi sono piaciuti i tenorini .....e come te spero di Volare tanti anni ancora con il mio adorato Broontolone ah ah
      Un bacione , sono tanto contenta che ce l'hai fatta a scrivere ...tua Pat❤

      Elimina
  10. ...mio marito l'ho conosciuto a 21 anni...prima di lui una storia seria (nel senso canonico della parola) con un mio compagno di classe....durata ben 3 anni...dai 18 ai 21...finita quasi per inerzia da parte di entrambi....ma il mio primo batticuore,quello che ti fa star male,che ti fa sognare ad occhi aperti,rigorosamente platonico ,l'ho provato alle medie...lui era il più timido,il più introverso,il più ombroso e per me il più bello,insomma quello che non mi si filava di striscio e proprio per quello catturava la mia attenzione....abitava in un paese poco distante dal mio,si raggiungeva facilmente in bici ed era quello che facevo per poterlo vedere...ma secondo voi gli davo la soddisfazione che pedalavo per ben 12 km per lui...eh no...ci andavo con l'amico del cuore...sì quello che ti stava ad assecondare come uno zerbino,pur di starti vicino (che crudele) in modo che non pensasse minimamente che io fossi interessata a lui...infatti non lo seppe mai...ma udite,udite...8 anni dopo,una settimana prima di sposarmi lo rivedo in un bar...lo saluto a malapena...il giorno dopo (come sia arrivato ad avere così tante informazioni su di me non l'ho mai capito) mi chiama in ufficio e mi chiede un appuntamento per la sera...troppo tardi...il treno passa una volta,se non sali alla stazione giusta,lo perdi e lo prende il più sveglio...

    RispondiElimina
  11. Che bella latua storia cara Nicoletta !!
    L'amore platonico è sempre quello che da adolescenti fa battere il cuore !!
    Mi senbrava di vederti pedalare veloce con il tuo " zerbino " al seguito ah ah ....i migliori amici fanno sempre questa fine!! Che bella soddisfazione ti sei levata..... arrivato tardi il bel tenebroso
    Stato troppo in letargo ed ha perso il treno...che fortunatamente è stato preso al volo dal tuo Giuliano !
    Grazie di aver fatto questo bel compito anche influenzata, è bello ricordare questi innocenti episodi che servono solo a farti capre che hai fatto la scelta giusta !!
    Un bacio....da lontano perchè l'influenza l'ho già avuta, ma dice che si riprernde ah ah ..tua Pat <3

    RispondiElimina
  12. Eccomi qui ho letto una tua nuova storia. ...x me almeno. ...anch'io ho conosciuto il mio Andrea a 17 anni e lo sposato a 21. ..con la sorpresa di tutti in paese pensandomi in cinta. ...invece no e sfortunatamente non lo sarò mai. ....però ho anch'io il mio primo morosino....quando?ma alla scuola materna naturalmente. ...sono sempre stata precoce. ...e mi ricordo come se fosse ieri mano nella mano alla ricerca di piccoli tesori che raccoglieva x me nel prato della scuola. ...e più tardi durante le vacanze estive in collina un ragazzo che allora lo vedevo come principe azzurro arrivava in moto e io con il cuore a mille lo spiavo dal balcone dell albergo. .mai scambiato neanche una parola. ..ma una sera i suoi occhi si persero nei miei. ..x una frazione di secondo. ...e ricordo ancora oggi il mio cuore si fermò. ...
    Ma il mio cuore x il mio Andrea non si ferma. ...anzi batte a 1000 ....e accelera sempre più. ...ogni anno che passa. ....♡♡♡♡

    RispondiElimina
  13. Eccomi qui ho letto una tua nuova storia. ...x me almeno. ...anch'io ho conosciuto il mio Andrea a 17 anni e lo sposato a 21. ..con la sorpresa di tutti in paese pensandomi in cinta. ...invece no e sfortunatamente non lo sarò mai. ....però ho anch'io il mio primo morosino....quando?ma alla scuola materna naturalmente. ...sono sempre stata precoce. ...e mi ricordo come se fosse ieri mano nella mano alla ricerca di piccoli tesori che raccoglieva x me nel prato della scuola. ...e più tardi durante le vacanze estive in collina un ragazzo che allora lo vedevo come principe azzurro arrivava in moto e io con il cuore a mille lo spiavo dal balcone dell albergo. .mai scambiato neanche una parola. ..ma una sera i suoi occhi si persero nei miei. ..x una frazione di secondo. ...e ricordo ancora oggi il mio cuore si fermò. ...
    Ma il mio cuore x il mio Andrea non si ferma. ...anzi batte a 1000 ....e accelera sempre più. ...ogni anno che passa. ....♡♡♡♡

    RispondiElimina
  14. Scusa il ritardo cara Katia ma in questo periodo sto facendo campionari per l'anno prossimo e non ho molto tempo per il blog!Grazie del tuo simpatico commento, uomo molto fortunato il tuo Andrea , ha fatto bene a prenderti al volo, non è facile trovare una ragazza dolce allegra ed innamoraa come sei tu!
    Ciao bella buona serata un bacio grande da nonna Pat❤

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...