domenica 1 marzo 2015

DISASTRI IN CUCINA

Nei nostri incontri settimanali , abbiamo parlato di studi , di affetti, di difetti di amori, gelosie, ma non abbiamo mai parlato di cucina !!!
Qui siamo tutte brave, ci facciamo i complimenti per le ricette, facciamo vedere il meglio di noi, ma non abbiamo mai parlato di :


DISASTRI IN CUCINA




Mi piacerebbe sapere qualche guaio che avete combinato nella vostra amata cucina, perche' si sa bene che anche la cuoca piu' brava, prima o poi qualche danno lo ha fatto.
Per esempio ho una carissima amica bravissima a cucinare, appartiene al Fornello dove le socie sono tutte delle cuoche raffinate.Lei racconta che la sua prima cena fatta da sposina novella, volendo fare il brodo, ha messo il pollo in pentola, con tutte le interiora ah ah

Il mio guaio piu'grosso,l'ho combinato l'anno scorso il giorno di Natale.
La vigilia di Natale ero veramente contenta, avevo gia'fatto quasi tutto per il pranzo di Natale, la casa era uno specchio, la tavola gia'apparecchiata, con bicchieri e posate superlucidate, il salotto splendeva, con lampadari lavati ed argento lucidato...veramente tutto perfetto.
Avevo gia'preparato impasto per crostini, insalata russa , anatra allarancia, ragu'di anatra, tortellini, sformato , mancava solo da fare il bollito, ma avevo deciso di farlo per ultimo.
Ho messo a fare il brodo per i tortellini ed  il bollito , con muscolo zampa ,coda,lingua...una meraviglia.
Il problema e'stato che l'ho iniziato la sera decisa a finirlo di cuocere la mattina di Natale.
Alle 7 mi sono alzata ed appena ho aperto la porta della zona notte, sono stata aggredita da un fumo nero, appiccicoso un aria irrespirabile ed ho capito, che la sera prima non avevo spento il gas. ERA TUTTO ANDATO IN FUMO E FORTUNATAMENTE NON ERA ANDATA A FUOCO LA CUCINA!
Non esisteva piu' il bollito del pranzo di Natale, ma era un disastro generale, piatti, bicchieri, soprammobili, tutto unto, pareti unte, aria irrespirabile.Abbiamo aperto tutte le finestre di casa, ho rifatto un brodo di pollo ho lavato tutto cio'che sono riuscita a lavare e mezzi morti dalla stanchezza di quel macello alle una , quando sono arrivati figli e famiglie hanno detto"Ma non dovevi fare il bollito, hai cambiato idea, c'e'odore di arrosto?!" Ah ah
Vi racconto poi ah ah è una nuova ricetta .....Bollito flambe'di nonna Patrizia!

Vediamo che disastro avete fatto voi, peggio del mio sarà difficile ah ah
Dite la vostra che ho detto la mia!
Buona domenica dalla vostra nonna Pat❤

20 commenti:

  1. È riuscita! Anche dal treno. Di disastri ne ho combinati parecchi. Pentole sul fuovo ed io al pc. Memo male che Santa Bimby mi chiama. Ciao cara Pat ti lascio prima che connessione se ne va!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah Marcella hai fatto benee a comprare il Bimby salva da tanti disastri !
      Buone vacanze romane baci Pat

      Elimina
  2. Daniela giovannini1 marzo 2015 09:41

    Ciao Pat buona domenica. .....ahahahah ho iniziato questa splendida giornata con una sonora risata. Chi non ha combinato pasticci! Io più di uno! Quello che ricordo con più sgomento è simile al tuo! Io ho messo i ballotti al fuoco e sono andata con mio marito a trovare mia suocera a Pistoia tornando dopo 3 o4 ore! !!!! Pentola e contenuto bruciati, casa affumicata, e grazie al cielo la casa non è andata a fuoco! !!!! Quello che posso dirti è che mi sono ricordata dei ballotti sulla via del ritorno da Pistoia e il tempo per arrivare a casa non passava mai . credevo veramente che non avrei più trovato la mia casa, anche perché i ballotti dovevano essere già cotti prima che io uscissi! !!!! Comunque ora ricordo quel fatto con allegria. Ciao Pat e......buon lavoro domenicale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah Daniela mi sebra di vederti, mentre tornavi con la paura di trovare i pompieri.
      È andata di lusso ad entrambe io ho dovuto far rimbiancare la cucina e il buffo ed anche un po'disgustoso è che la sera di Natale ognuno di noi aveva capelli e vestiti che puzzavano di unto e bruciato ah ah ora ci rido , ma è stato un macello!
      Oggi bella giornata per fare una passeggiata, spero che molti la facciano per venire a negozio ...io ci sarò ah ah baci Pat

      Elimina
  3. il mio disastro è stato il mio primo esperimento culinario, a circa 14/15 anni. Libro di cucina alla mano, " Il talismano della felicità" e scelta di biscotti da preparare: i mostaccioli.
    Forse te l'ho già raccontato! Erano talmente duri da lasciarci i denti....... Il giorno dopo mio padre mi fece trovare un regalo....un libro di ricette di dolci con la dedica: " e con questo potremo aprire un fabbrica di suole per le scarpe".
    buona domenica a tutte Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela tuo padre e mio padre identici ah ah
      Mi raccontava che la prima volta che mia zia fece un dolceed invitò i miei genitori , mio padre assaggiandolo le disse "Vedo che potrete presto costruirvi una bella casa, se fai dei dolci così i mattoni per costruirla ce l'avete" ah ah mia zia non gli ha più parlato per anni ah ah
      Ma dopo sei diventata na cuoca bravissima.....niente calzaturificio ah ah
      Un abbraccio Pat

      Elimina
  4. Ma certo che ho fatto disastri!Uno assomiglia al tuo.Ho lasciato sul fuoco il ragù quando era già bello e cotto e poi mi sono messa a chiacchierare con la vicina dal balcone.Talmente presa dai discorsi di bambini e pappe (questo anni fa..)che non ho nemmeno colto i segnali di fumo che uscivano dalla finestra della cucina...poi all'improvviso....Il ragù!!!Naturalmente ho buttato tutto compresa la pentola nera e sopportato i sorrisetti della vicina per parecchio...finchè non è successo anche a lei...
    Adesso si ride,ma allora...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte con il rischio di mandare la casa a fuoco cara Lorenza ah ah !
      Noi donne che siamo sempre di corsa, quando ci rilassiamo o per una chiacchiera come te o per la stanchezza come me, ne paghiamo care le conseguenze...anche la mia pentola ha fatto la fine della tua!Grazie di questa confessione ah ah ride ben chi ride l'ultima, vedi la tua vicina !
      Un abbraccio , Pat

      Elimina
  5. L'errore è lo stesso per tutte! Io ho messo delle uova a rassodare, poi sono andata a lavarmi i capelli e mentre aspettavo che si asciugassero, ho preso in mano un libro. Le uova sono scoppiate: ho trovato pezzetti microscopici fin sul soffitto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah cara Dindi immagino i pezzetti microscopici ovunque....io ho dovuto far rimbiancare la cucina !
      Ma Santo cielo non ci possiamo diistrarre un attimo, dobbiamo stare sempre all'erta!
      ciao grazie del tuo racconto Pat

      Elimina
  6. Si, decisamente "qualcosa" accomuna tutte noi!!! A me succede spesso col caffè. Metto la moka sul fuoco e... via! L'episodio più grave , quando preparai il caffè la mattina e uscì di casa, andai in negozio, poi a pranzo da mia suocera e tornata a casa alle 15,30 la trovai invasa dal fumo . E che puzza! Le parti in plastica fuse e colate sul fornello. Per fortuna l'erogazione del gas si blocca quando si spegne la fiamma.... Adesso abbiamo una bella macchinetta per espresso!(AH AH). Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa Teresa , vedo solo adesso il tuo commento ..ah ah la caffettiera è un classico !!!
      Che paura , anche tu hai combinato un bel guaio ah ah
      Ottima la scelta della macchinetta espresso ,,,no problem !!
      Grazie a presto Pat

      Elimina
  7. Prova prova.... ho sconfitto il robot ?????

    RispondiElimina
  8. ok sconfitto il MOSTRO... ahhhhh

    Non mi resta altro che dire... che.... i miei disastri sono il riassunto dei vs......
    Brodo rimasto senza brodo e con il lesso... super LESSATO..... UOVA ASSODATE ???? MARMO di un colore con tutte le stumature del grigio verde------ caffè ???? pure io I LOVE MACCHINETTA ESPRESSO.... varie guarnizioni colate miseramente fuori da macchinette nere di fumo... ahhhhhh
    Il disastro peggiore e non per mia incuria.... ma per un fato MALEDETTO ?????
    Il mio adorato... quello prima di questo.... ha deciso di partire da solo.... GIURO.... corto circuito???? bohhhhh
    Io fuori casa..... Dio ha voluto che il mio Brontolo avesse bisogno di prendere non ricordo + che in casa.....
    è entrato e si è sentito soffocare dal puzzo e dal fumo.... mentre il micro andava e girava con nulla dentro.... pochi m e sarebbe scoppiato !!!!!
    Ecco penso che questo sia stato il + grande disastro!!!!.... giorni e giorni con finestra del cucinotto aperta per far sparire il puzzo.....
    Ciao Pat..... ma non mi sono arresa---- UN NUOVO MICRO campeggia nella mia cucina... !!!! Unica cosa... non lo lascio mai inserito nella corrente.... IO SENZA DI LUI MAI !!!!!

    RispondiElimina
  9. Marielaaaaaa !! Bravissima sei più forte del mostro del blog !!
    Ci sei riuscita ...chissà perchè molte volte fa così !! E' un disastro ah ah
    Tu amante del microonde ....sei stata tradita dal tuo amato amante ah ah ...meno male che il Cavaliere Brontolo, ha salvato il Castello e la principessa del microonde ...può nuovamente usarlo con tranquillità ...uno nuovo si intende ah ah ...SEI UN AMANTE FEDELE ah ah .....
    Scusa il ritardo nella risposta ..in questi giorni qui è un DISASTRO !!!!
    Baci Pat <3

    RispondiElimina
  10. Ragazze questa volta con questi racconti io non c'entro io e ne sono fiera ahaha non ho fatto i disastri che avete fatto voi -il mio piccolo disastro è stato quando anni fa mentre facevo il bollito al posto del dado ho messo tre cioccolatini Fiat della Maiani -ne ho messi tre perche ogni volta non mi accorgevo che invece del dado mettevo i cioccolatini ahahaha e poi il mio primo bucato da bianco divento'tutto rosa ciao simpaticona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah Gabriella sei tu la simpaticona!
      Sei stata brava che non hai cercato di dar fuoco alla casa come noi, ma mettere i cioccolatini nel brodo è la prima volta che lo sento ah ah
      In quanto a lavatrici rosa è successo varie volte ah ah al punto che una volta è uscita una tenda così bella rosa, che ho fatto rimbiancare di rosa anche le pareti....risultato insperatamente bello ah ah
      Trattasi di fortuna ah ah
      bacio buffona bella❤

      Elimina
  11. Scusate ragazze...ma mentre leggevo, ora che vi conosco un po di più. ..vi ho immaginate e mi sono fatta due risate. ...sapendo che a parte il puzzo e il fumo non è successo niente
    Io rischio di bruciare il cibo da quando sono entrata in questo mondo del web...finora sempre arrivata in tempo ah ah. ..però ti racconto la mia prima esperienza in cucina...non ero ancora sposata. La casa senza genitori invito il mio Andrea a pranzo...ah ah ridiamo ancora oggi dopo 23 anni.
    Menu scaloppine al vino bianco...o meglio scaloppine annegate nel vino bianco. .si perché non mi sono accontenta di sfumarle ma ho continuato ad aggiungere vino ogni volta che si ascugavano...un'intera bottiglia ---orribili ---meno male che Andrea mi ha dato fiducia e mi ha sposato lo stesso
    ...ah ah
    Buona notte cara nonna Pat ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ....quante strane ricette si fanno da inesperti!
      D'accordo che cuciinare e seguire fb....può provocare disastri ah ah
      Ciao, scusa ritardo risposta...settimana di lavoro , compleanni , campionari.troppo inpegnata....
      Baci ! Pat❤

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...