sabato 27 maggio 2017

Ricetta di "GNUDI " di nonna Beppina !

Quando la nonna Beppina faceva "Le Crespelle alla fiorentina", preparava anche "Gli Gnudi " per la sera o il giorno dopo.
Gli gnudi di spinaci e ricotta, sono una ricetta molto semplice e delicata se conditi con burro e parmigiano.
Sono ottimi anche conditi con sugo di carne.
Gli Gnudi
ricetta di nonna Beppina

x4 persone
300gr spinaci
200gr di ricotta di mucca o pecora (io preferisco di mucca, più delicata)
Farina qb
2 tuorli uova
noce moscata, sale, pepe
burro
parmigiano

Lessare gli spinaci in acqua salata, scolarli e strizzare bene, tritare grossolanamente.
Mescolare con la ricotta, salare, aggiungere noce moscata (se piace).
Aggiungere poca farina all'impasto e far riposare.
Preparare delle palline con l'impasto.



Passarle nella farina e far cuocere in brodo di pollo o anche semplicemente in acqua bollente salata,
appena vengono a galla metterle in un recipiente dove è stato preparato del burro fuso, spolverare con parmigiano e servire!
Sono ottimi anche il giorno dopo, passati in forno a gratinare.

Buon appetito con una nuova ricettina,
di nonna Pat e nonna Beppina !

17 commenti:

  1. Cara Pat....come ti ho scritto in pagina..... con te faccio ..terapia...anzi la facciamo assieme...perché nulla è + sano e gratificante di conservare o far riaffiorare i ricordi... i ricordi sono vita...la ns... e sono preziosi....
    .... entravo in casa e sentivo fromo di salvia e burro fuso..... senza entrare in cucina sapevo già che il piatto era pieno di...o...di GNUDI...o di gnocchisempre fatti in casa da mamma Giovanna....
    ... ecco se chiudo gli occhi e mi concentro... appoggio i libri sulla cassapanca in ingresso... mi lavo velocemente le mani e mi siedo a tavola.... lei è felice... come sempre e mi accoglie con i suoi splendidi e dolci sorrisi..... STOP altrimenti parte...... ILOVE YOU <3

    Ritornando ad oggi.... guarda un pochino se mi sono iscritta.... non so se ho fatto bene !!!! Nonna cantastorietecnilogica ESAGERATA ah ah ahhhhhhhhhhhhhhh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Hai ragione Mariella anche la nonna metteva la salvia , io quasi mai ma la ricetta la esige.
      Che bella mi pare di vederti al ritorno della scuola correre in cucina dalla mamma....ti sei descritta benissimo , facciamo Terapia insieme anche se scende qualche lacrima ne vale la pena se si sente accanto chi abbiamo amato tanto....Stop anch'io ah ah ....meglio ridere!
      Evviva, sei stata bravissima adesso sei la mia settima follower grazie Bacio ♥

      Elimina
  2. Ottima ricetta , l'ideale per i miei figli che prediligono i tortelloni di ricotta e spinaci , e questi "gnudi" gratinati sono una bella idea.
    Ritornando al post precedente... dolcissimi i tuoi ricordi e da quelli si può capire il perchè tu sia una persona squisita!
    (Ho avuto problemi con il pc , che spero si siano risolti!)
    Buon pomeriggio ,
    Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franca, provali vedrai che saranno un successo, come mi ricordava la mia amica Mariella ci puoi aggiungere anche salvia la nonna la metteva a pezzetti mescolata al burro fuso....io non sempre, ma la ricetta la esigerebbe.
      Grazie anche per il commento sul post precedente ero una bambina molto curiosa ed ambiziosa...per questo ho sempre osservato molto il mondo che micircondava, nella buona e nella cattivva sorte. Spero di risentirti presto Pat


      Elimina
  3. Patrizia..... vedi come l'olfatto...mio senso sviluppato ai massimi livelli... serve per risvegliare i ricordi????
    Burro solo... è.... burro e salvia IS.... e ritornano alla mente odori e profumi di una cucina.... per me senza tempo!!!!! Certo... ti seguo con i commenti e con il cuore,,,, e assaporo profumi e ricordi.... la magia degli ingredienti ..... <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mariella le tue foto ed il tuo olfatto sono indispensabili a completare questo blog....lavoro a 4 mani ! Bacio buona serata♥

      Elimina
  4. Un'altra bella ricetta cara Pat. Da provare certamente. Grazie per le belle idee che ci dai tutti i giorni. Mi piace proprio tanto leggerti. Un abbraccio da Marcella

    RispondiElimina
  5. Un caro abbraccio a te cara Marcella, aspetto ogni giornoi tuoi commenti con gioia !
    Un bacione cara amica tua Pat♥

    RispondiElimina
  6. Cara Pat,terrò presente questa ricettina!Mi attira proprio!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa Rosetta mi era sfuggita la tua risposta grazie te la consiglio bacio Pat

      Elimina
  7. Meravigliosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ricotta e spinaci, un'accoppiata che adoro........... ecco mi hai insegnato un'altra variante, ma grazieeeeeee!!!! Ciao grande Pat!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cocchina bella come ho fatto a no vedere la tuarisposta scusa tanto, felice se ti posso insegnare qualcosa da nonna bacio tua Pat♥

      Elimina
  8. Mi piacciono molto come mi piace il tuo blog. In bocca al lupo per questa avventura!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mila , mi fa molto piacere averti tra le mie amiche!
      Crepi il lupo ah ah bacio Pat

      Elimina
  9. Tu già lo sai le farò tutte le tue ricette,veloci e di sicuro successo grazie.valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale , è bello sapere che sono spesso a casa tua con le mie ricette !!
      Spero che anche gli GNUDI, ti faranno fare bella figura , baci da nonna Pat <3

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...