mercoledì 31 dicembre 2014

31 dicembre 1966...ed iniziò la nostra FAVOLA !!!


Fin dal momento in cui ci eravamo fidanzati, sognavo di sposarmi con Bruno, sognavo di avere una casa,dei figli con lui, sognavo la nostra Famiglia!
Ma pensavo che fossero solo castelli in aria, vedevo che i ragazzi delle mie amiche stentavano a comportarsi seriamente, anzi non volevano andare a conoscere i genitori, preferivano essere fidanzati "fuori" anziché "in casa" !!
Tipica foto in stile anni 60 ...ed in clima natalizio !
Noi ci vedevamo poco solo la domenica, lui sarebbe voluto venire anche qualche sera in settimana, ma io non avevo il permesso di uscire.

Un giorno mi disse: "Senti, ho deciso che voglio venire a parlare con il tuo babbo, ci dobbiamo fidanzare in casa!" ...PAROLE MELODIOSE per me che non sognavo altro!
Gli avevo raccontato la mia situazione difficile, con il babbo severo e la pseudo-matrigna che non sopportavo, ed ero imbarazzatissima a portarlo a casa per questi problemi.
Lui mi rincuorò dicendo che dovevo chiederlo subito al babbo e così feci .
Il babbo fu un po' ostile dicendo che ero troppo giovane, ma io ero così decisa che mi disse di farlo venire e fissammo per il sabato pomeriggio successivo!
Ero molto emozionata e lo divenni ancora di più appena iniziarono ad arrivare fiori da parte dei miei futuri suoceri, dai fratelli di Bruno e dalle cugine!...che meraviglia, non avevo mai visto a casa delle mie amiche questa usanza, a Prato erano più gentili che a Firenze, pensai!!

Bruno arrivò, con il suo bel gessato tutto carino, sbarbato e profumato...io avevo il mio abitino preferito!
Il babbo lo fece sedere sul divano, si presentarono e mentre io ero lì sognante, sentivo la voce del babbo dire cose che non capivo "Ragazzo...ma sei impazzito a volerti fidanzare a quest'età? Io non sono d'accordo, siete troppo giovani, dovete finire la scuola! Mi sembri un bravo ragazzo, ringrazia la tua famiglia per questi bei fiori, ma io non vi do il permesso fino a giugno che non è finita la scuola...Se vi volete bene saprete aspettare."
NOOOO...non poteva essere così cattivo, io e Bruno eravamo mortificati e rossi come 2 peperoni, gli risposi male, ma la mano di lui mi fece capire che non gli importava niente del babbo, me la stringeva con così tanta forza che ebbi la sicurezza che avremmo fatto come volevamo, con o senza il suo consenso!!!
Continuammo a vederci di nascosto, mi regalò una fedina che portavo orgogliosamente all'anulare sinistro, anche a tavola la sbandieravo sotto il naso del babbo, per fargli capire che stavo facendo di testa mia. La nonna Beppina era dalla mia parte e molte sere, appena il babbo usciva per andare a giocare a carte, Bruno arrivava e lei gli faceva il caffè!
Una sera che c'erano anche due nostri amici...si sentì suonare il campanello e dalla paura che fosse il babbo, Bruno ed il nostro amico si calarono dalla finestra ah ah ah meno male che stavo a piano terra !!
Finalmente arrivò giugno...e dopo gli esami Bruno si ripresentò...il babbo dovette arrendersi e chiamò la nonna per presentarglielo. Disse "Beppina, sicuramente lei lo conosce già, quando non c'è la mamma, c'è la nonna a reggere la parte !"  Allora facemmo una risata, Bruno ed il babbo da quel giorno si dettero del tu, ed ebbero anche molta confidenza!
Da giugno a novembre facevamo la vita di 2 normali fidanzati, a cena da uno,a pranzo dall'altra, ma c'era il problema (per me) che lui, il gennaio successivo sarebbe partito militare già deciso Areonautica Militare, il suo sogn , voleva fare il pilota!!

Il 4 novembre io ebbi l'alluvione (come vi ho raccontato IN QUESTO POST ), rimasi senza casa e fui ospitata a casa di Bruno, poi un giorno mentre si andava da Prato a Firenze...per sistemare quel rudere che era diventata la mia casa, lui mentre stava guidando mi disse "Che ne dici se ci sposassimo ???"
AVEVO SENTITO BENE....mi aveva chiesto di sposarlo...ed io che avrei voluto saltargli al collo dalla gioia, ma nella 500 mentre guidava non era il caso risposi "Che meraviglia, non andrò più a letto da sola !"
Volevamo sposarci il 26 dicembre, ma la chiesa che avevamo scelto era occupata...dopo tanti anni abbiamo scoperto che gli sposi di quel giorno erano i nostri futuri consuoceri, i genitori di mia nuora!!
Allora decidemmo di sposarci il 31 dicembre ad un anno esatto dal nostro primo bacio!
Ci vollero le firme dei nostri genitori , perché non eravamo ancora maggiorenni.
Gli ultimi giorni prima del matrimonio mi trasferii a casa della zia Bianca e da li, partii la mattina del 31 dicembre 1966!
Quando salutai Firenze in una auto elegante di un amico del babbo, con lui al fianco ed io nel mio bel vestito bianco,con il cuore in gola dalla gioia di andare verso la chiesa dove Bruno mi aspettava, mi sentivo leggera come una piuma, sentivo che accanto al mio amore mi attendeva la vita che da sempre immaginavo, senza niente di strano ma solo tanto amore da vivere con lui...e poi figli e nipoti!
Insomma , mi aspettava la favola che avevo sempre sognato e lui era ed è ancora il mio principe azzurro!

Buon fine anno e buon anno nuovo dalla vostra nonna Pat❤
Ah ah ....mai vista una sposa che tiene il mazzolino in mano ...fino al momento di entrare in casa !!!
Ero proprio una bimba .... ah ah






20 commenti:

  1. Cara Pat... ti copio quello che ho scritto in pagina..... perché dopo tanti tentennamenti nel mettere nero su bianco la TUA vita.... come mi hai raccontato a voce.... la penna ha iniziato a scorrere veloce dasola...impaziente di tirare fuori la "suaTua anima".... non hai avuto nemmeno bisogno di andare a cercare particolari nei tuoi già esistenti scritti... nel cassetto!!!! Sono felice per te per VOI.... per il vostro si...PER SEMPRE!!!! E quando trovi il coraggio di raccontarla, la tua storia, tutto cambia.
    Perché nel momento stesso in cui la vita si fa racconto, il buio si fa luce e la luce ti indica una strada.
    E adesso lo sai, il posto caldo, il tuo posto al sud sei tu.

    F. Ozpetek

    TI LOVVO.... sempre e oggi con maggior intensità!!!! Visto che ti conosco bene ....
    AUGURI di buon fine anno e miglior inizio... e mi raccomando.....
    QUESTA SERA VOI DUE SOLI..... STRAPAZZATEVI DI COCCOLE ahhhhh tanto non rischiate nulla !!!!!!! <3


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Mariella è stato un percorso bellissimo fatto inieme a te / voi !!
      pero anch'io di poter ancora andare avanti per qualche anno nella nostra storia , sarà quel che Dio vorrà !! Stasera ena a due...poi a letto ad aspettare mezzanotte ...sicuramente mettrò la sveglia pr feteggiare ...rchè mezzanotte per noi è notte fonda ah ah
      Un grande abbraccio a te ed il tuo Brontolo ...divertitvi ...voi siete più giovani ah ah ...Ti Lovvo ...ma veramente tanto tua Pat <3

      Elimina
  2. E che la tua bella favola continui!!!!!!! Nel raccontarci la tua vita, ci hai fatto piangere, ridere, gioire, commuovere ed è' stato bellissimo condividere quei tuoi momenti! Ora siamo alla fine è, come tutte la belle fiabe, c'è' il lieto fine! Bellissimo! Ti auguro con tutto il cuore che la tua favola continui per moltissimi anni ancora e, colgo l'occasione, per farea te e alla tua bella famiglia tanti auguri per un sereno anno nuovo! Grazie Patrizia<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia , èstato veramente bello scrivere sapendo che mi avreste letto con affetto ...un esperienza per me straordinaria !!! Auguro anch'io a te e famiglia un anno sereno ed in salute
      Un grande bacio Tua Pat <3

      Elimina
  3. Che bello! Eravate due bambini, ma quanta determinazione, e quanta giusta convinzione: questo quasi mezzo secolo vi ha dato ragione al 100%!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per il tuo commento Dani verde Salvia ...è tato proprio come dici tu, un pò al detino gli abbiamo dao una mano ah ah Buon Anno !! Pat

      Elimina
  4. Complimenti, hai saputo trasformare un'infanzia problematica in una vita da sogno. Solo nei film ho visto delle
    fiabe trasformarsi in realtà, e la tua fiaba dura ancora e durerà per sempre. Buon anniversario carissimi Patrizia e Bruno, mi avete insegnato tante cose che non sapevo e che non ho potuto vivere.
    Vi auguro con tutto il cuore che il 2015 vi porti serenità, amore, lavoro......e altri nipotini da coccolare!!!!
    Un abbraccio super influenzato.

    RispondiElimina
  5. Carissima Piera il 2014 , mi ha portato intanto una cara amica in più , tu che non sapevo essere così carina pur vivendo quasi sotto lo stesso tetto !!
    La nostra è stata una favola semplice con ttti i probemi che può avere una famiglia con figli e nipoti, ma alla base c'è sempre stata la voglia di esere ed affrontare le cose INSIEME che per me è una parola preziosa!!
    Grazie per qusto percoro fatto per la mano a te ed alle altre care amice che mi hanno letto ....vedrai qualcosa mi inventerò ..per non ntrrompre questi ppuntamenti tra noi nlla nosra casa-blog !!!

    Un grande abbraccio ...e buona guarigione dalla tua influenza ...a mezzanotte e sono sveglia ti batto un colpo Baci Pat <3

    RispondiElimina
  6. Tanto lo sappiamo che a mezzanotte saremo entrambe nel mondo dei sogni con i nostri amorucci!!
    Abbiamo faticato tanto, ma ce lo siamo meritato.
    Bacionissimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Piera noi abbiamo già fatto il CENONE ah ah tra mezz'ora vado a letto
      Buon anno domani ti telefono ci facciamo gli auguri a voce
      Bacionissimi a te ed auguri al tuo amoruccio

      Elimina
  7. Grazie Pat, per questo tuo meraviglioso racconto, che aspettavo, sai? Lo aspettavo perchè ho visato e vissuto quello dei miei genitori, sposi per ....56 anni, più 9 anni di fidanzamento.....e ancora lui le regalava le rose rosse, nonostante, come ti ho raccontato, facesse ....un pochino il furbo.......Ma si sono amati, hanno riso, litigato, vicini, lontani....NON IMPORTA. E' stato un amore vero ed un matrimonio vivo, come è il tuo . E vi mando un abbraccio grande come il mondo!
    Domattina parto alle 6, vado da mamma, che mi sta aspettando ed io ho tanta voglia di vederla (....il mio generale che, ormai, non è più neppure un soldato semplice.....) e lei che io arrivi.....Sai, si arriva al momento in cui si fa da genitori ai propri genitori e questo è triste e bello assieme.
    Lì non credo che troverò modo per collegarmi e leggerti. Mi rifarò al ritorno.
    Desidero solo augurarti una bellissima fine di quest'anno ed un inizio ancora più bello. Con tanta salute, tanta gioia, allegria, serenità, amore. E, soprattutto, ancora GRAZIE al cielo, al caso, alla fortuna.... per averti trovato. Emanuela
    E, come sempre, " approfitto" di questa nostra casa per mandare i miei auguri più affettuosi a tutte le amiche che ci sono qua:leggervi è davvero bellissimo, ed avervi conosciuto lo è ancora di più.
    Con tutto l'amore del mondo.....ed anche un po' di più...Eamanuela

    RispondiElimina
  8. Grazie Emanuela di avermi raccontato la storia dei tuoi genitori è molto bella!
    Sai io ...per arrivare alla FAVOLA non ho fatto tutto da sola ma ho avuto l'aiuto di mia mamma che di lassù mi ha messo accanto la persona giusta.Quando a mio marito dico "Tu non lo sai ma ti ha mandato la mia mamma""lui risponde"Ma la tua mamma non poteva farsi i fatti suoi "...una mamma non ti lascia mai neppure se diventa la tua bambina perché se "Non si sfugge alla propria nonna" figurati alla propria mamma ❤
    È stato molto bello questo 2014 insieme ....auguriamoci che il 2015 ...possa essere un anno di serenità e salute ...per te , per me , per le nostre famiglie e per tutte le amiche della nostra Casa-blog!
    Grazie cara dolce Emanuela , grazie di esserci tvb tua Pat❤

    RispondiElimina
  9. Come al solito bellissimo racconto l'ho letti tutto di un fiato -come eri bella nel tuo vestito bianco e come eri felice col tuo Bruno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabriella , che bel percorso abbiamo fatto insieme , ma non vi lascio!
      Domenica ancora un racconto poi una sorpresa per voi amiche ah ah un bacio tua Pat❤

      Elimina
  10. Ho letto molte volte il tuo delicato,prezioso racconto che mi porterò nel cuore!!
    Auguri!

    RispondiElimina
  11. Grazie Lorenza...bello sapere che mi hai letto più volte ...anche io quando vengo da te , molto spesso leggo e rileggo per assaporare meglio i pensieri espressi !
    Auguri di ❤

    RispondiElimina
  12. Ok ultime lacrime di commozione. ..mentre leggevo. ..nella mia mente avevo tanti pensieri...ma quante cose abbiamo in comune...la giovane età nel sposarci...il chiedere la mano...(la mano di Bruno che stringe la tua...e che ti continuerà a stringerla per tutta la vita )...
    Il mazzolino ....anch'io lo tenuto...
    Cara nonna Pat e Bruno tanti tanti auguri di buon anniversario ♡

    RispondiElimina
  13. Ok ultime lacrime di commozione. ..mentre leggevo. ..nella mia mente avevo tanti pensieri...ma quante cose abbiamo in comune...la giovane età nel sposarci...il chiedere la mano...(la mano di Bruno che stringe la tua...e che ti continuerà a stringerla per tutta la vita )...
    Il mazzolino ....anch'io lo tenuto...
    Cara nonna Pat e Bruno tanti tanti auguri di buon anniversario ♡

    RispondiElimina
  14. Grazie carissima Katia, tante cose in comune!
    Ti auguro di superare il nostro traguordo di oggi 49 anni insieme!
    Un grande abbraccio e tanti auguri ancora!
    Tua nonna Pat❤

    RispondiElimina
  15. Grazie cara nonna Pat al giorno d'oggi sembra che sia impossibile fa paura la facilità di tante coppie che scoppiano ...quest'anno faremo i 20 ...speriamo bene. ..un abbraccio auguri anche a te e a Bruno

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...