domenica 28 settembre 2014

Nonna Beppina, quarta puntata!

Nel racconto della scorsa settimana ho parlato dei miei zii, vi ho detto che avevo 3 zii con le relative mogli.
Il  terzo zio era lo zio Romano, fratello della mamma, figlio della famosa "nonna Beppina".
Lui e la moglie zia Mara vivevano in casa con la nonna, ma chi "faceva e disfaceva" era sempre e solo Lei ...la Beppina.
in primo piano i miei genitori, la Beppina sulla destra ed in ginocchio, lo zio Romano

Non ho mai avuto un rapporto con questi zii di amore come con gli altri di cui vi ho raccontato...percepivo nell'aria che quella poca simpatia che c'era tra la nonna e la zia, si rifletteva anche su di me. Volevo un gran bene a mio cugino, loro figlio, ma c'era sempre qualcosa che mi frenava nell'essere me stessa con loro ed io anche se avevo la nonna che comandava tutto, in quella casa mi sono sempre sentita ospite.
Lo zio comunque mi piaceva tanto e credo che mi abbia voluto molto bene, anche se non era molto espansivo...era però tanto allegro...e molto bello!
Ricordo sempre la sua forte risata quando si pettinava i capelli folti, si dava la brillantina, e con la sigaretta accesa ai lati della bocca, si guardava allo specchio e scherzando diceva alla nonna Beppina "Mamma perché mi hai fatto così bello?" ah ah. Lei rideva della battuta del suo "bambino"e rispondeva alla toscana "Ma vaìa, vaìa...tu sei come Narciso, innamorato di te stesso!"
Quei momenti mi facevano tanto ridere...ma la zia non rideva!
Sapete che la nonna Beppina (come vi ho raccontato QUI ) diceva chiariamente a me e mio cugino, che non le piacevano né la zia né mio babbo ah ah ah bocciati in pieno!
Ci sono dei ricordi che improvvisano ti arrivano...povera zia Mara forse non lo faceva apposta, ma quando cucinava il fegato che sia io che mio cugino adoravamo....a me dava sempre la fetta piccola...a lui il doppio ah ah ah forse era maschio e doveva mangiare di più! Ma guarda caso arrivava la nonna Beppina e rimetteva le cose a posto, mi rendeva sempre quello che non avevo avuto.
La Beppina aveva avuto tutta la vita il timone di casa sua, e non si faceva certo intimorire e comandare da nessuno....era stata una donna di grande coraggio in varie situazioni..una in particolare riguarda proprio la nascita dello zio.
Non mi piace parlare di fatti politici, ma qui devo fare una piccola eccezione per capire come andarono le cose.
Mio nonno Baldo (che in questo racconto QUI avete detto essere un  bel tipo ah ah) era un antifascista e non ne faceva mistero, ma ai tempi di Mussolini, se non la pensavi come lui c'erano squadre di militanti che ti sistemavano bene bene.
Se andando al bar ne trovava qualcuno, spesso gli offrivano da bere olio di ricino....era una punizione che veniva spesso data agli antifascisti..
A mio nonno accadeva spesso di tornare a casa e sentirsi male per aver dovuto bere quelle purghe e la nonna Beppina era molto preoccupata.
Era in attesa di mio zio e partorì una settimana dopo di donna Rachele, moglie di Mussolini.
Prima partorivano in casa e si doveva andare a registrare la nascita all'anagrafe....lei appena partorito, chiamò suo padre, il mio bisnonno, e gli disse che doveva andare subito a registrare il bambino, ma non avrebbe dovuto dire niente al nonno Baldo ...
LO DOVEVA REGISTRARE CON IL NOME ROMANO!! Il bisnonno cadde dalle nuvole....sapeva che doveva chiamarsi Alfredo...lei disse "Vai subito e fà come ti ho detto!"
E così ando! Quando tornò il nonno Baldo, e seppe che suo figlio lo avevano registrato con lo stesso nome del figlio di Mussolini, andò su tutte le furie....ma la Beppina non si fece intimorire e disse "Vedrai che da domani nessuno ti torcera' un capello"
Il nonno era disperato avrebbe avuto per tutta la vita un figlio con un nome che mai avrebbe voluto pronunciare!
Ma come sempre Nonna Beppina ci aveva visto giusto...nessuno si fece più vedere!
Che coraggio...che donna ...dicono che le somiglio molto, ma in confronto a lei io sono un agnellino..ah ah
Era di una dolcezza infinita, di una simpatia disarmante, ma dovevi sempre darle ragione...e mio nonno che adorava la sua Beppina anche se a malincuore cedette anche questa volta, e non ci pensò più al suo credo politico, pensò che questo atto di coraggio di sua moglie contro la sua volontà, fosse stato un grande atto d'amore.
Quando il nonno mi raccontava questo episodio, mi diceva "Cillina...(era il suo nomignolo per me)
e sbagliavano a chiamare la tù nonna la Bersagliera...dovevano chiamarla La generalessa..lei la metterebbe in riga anche Mussolini ah ah "



Buona domenica con il racconto della vostra nonna Pat !!











20 commenti:

  1. Buongiorno grande Pat! Questa mattina la 1° cosa che ho fatto è stata la lettura del tuo spassosissimo racconto......... rido ancora!!!! E che dire dei nonni? se non ci fossero il mondo sarebbe di una tristezza, ma di una tristezza, che non oso nemmeno immaginare!!! Grazie grande nonna Pat, degnissima erede della Beppina! buona domenica con il mio solito bacione! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonpomeriggio Cocchina bella, arrivo adesso proprio perchè oggi ho fatto la nonna delle mie
      nipoti grandi che erano a Prato !! Un bel regalo questa mattina per noi nonni !!
      Mi fa piacere che ti sia piaciuto anche il racconto di oggi ...con la Beppina ..si va sul sicuro Ah ah
      Poveri i miei genero e nuora se le somiglio ah ah baci grandi tua Pat

      Elimina
  2. E' stato amore a ... PRIMA LETTURA... con nonna Beppina e continua......
    generalessa DI NOme e di fatto.....
    Che bella persona cara nonna Pat..... Ti ha dato tanto.... ha seminato bene.... TU sei il fiore di quei semi <3
    VERO VERO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariella cara buon pomeriggio, grazie , mi fa tanto piacere assomigliare alla Beppina ...io non sono generalessa come lei , ma ho il suo intuito...e spero per la mia famiglia la sua dedizione a chi amava....con la differenza che io amo anche mia nuora e mio genero ah ah
      Lei diceva "Poverini un m'hanno mica fatto nulla, ma se un mi piaccono...che ci posso fare " ah ah
      Forse su di lei potrei anche scrivere un enciclopedia ah ah
      Bacioni dalla tua amica cantastorie ...per amore non solo della famiglia ,ma ance di amiche carissime ...e tu IS !!!

      Elimina
  3. non sai con che ansia aspetto i tuoi racconti. E' così bello leggerli e ritrovarmici, mi fanno sempre tornare in mente racconti di famiglia , episodi che, pur non avendoli vissuti, mi sono per fortuna stati raccontati! Il mio bisnonno ( nonno di mamma), che si chiamava Leone, era un fiero antifascista. E mamma si ricorda benissimo di quando, ogni sabato, quando in piazza si svolgeva il " sabato fascista" lo dovevano chiudere in casa a chiave, per evitare che uscisse e combinasse qualche macello! Suo fratello Luigi , più antifascista di lui, emigrò negli USA, proprio per motivi politici: ho un ramo di famiglia ancora là, persone che non ho mai conosciuto ma che sto cercando di contattare( sto ricostruendo l'albero genealogico della famiglia, da più di un anno). Per fortuna i miei " vecchi" di casa, purtroppo sempre meno, hanno una memoria prodigiosa e sono prodighi di racconti ed è bellissimo starli ad ascoltare. Un grande abbraccio Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela ...gioia grande per me sapere che aspetti con ansia i miei racconti e che ti riportano alla memoria storie i famiglia .
      Ricostruendo l'albero genealocico, bello sarebbe tu potessi ritrovare uno "Zio d' America " che avendo fatto fortuna e non avendo figli ...ti lasciasse la sua eredità ah ah ...in soldi ...non in debiti , come è accaduto a volte ah ah ...oggi sono allegra ..sono stata fino adesso con le mie nipoti grandi che vivono lontane ....un grande regalo per la festa dei nonni !!!
      Come chiede anche Mariella , ma perchè non ti iscivi a FB...potremmo presentarti tante amiche ed interagire anche di più!! Comunque vedi tu ...se non ti va ..continueremo a trovarci nella nostra casa -blog !! u grande abbraccio Pat <3

      Elimina
  4. Emanuela... scusa l'intromissione.... ma sei su fb???? se si ti chiedo amicizia.... sei una persona che mi piace molto...leggo sempre i tuoi commenti nel blog di Pat.... e ti trovo IS
    buona domenica <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela ...se Mariella dice che sei IS .... è un grande onore ah ah lei è buffissima , molto amorosa , sarebbe bello conoscersi meglio ,lo penso anch'io ...penso che abbia ragione sei ...molto molto IS ah ah ...( inglese solo di lessico amicale )

      Elimina
  5. Cara Pat! Sono riuscita soltanto ora a leggerti. Qui il tempo è bellissimo e sono andata a fare stamattina una lunga passeggiata con mio maritino e fra poco si esce di nuovo. Troppo bello per stare in casa. Che dire.... anche oggi ho letto con molto interesse la storia della tua famiglia. Io ho conosciuto tutti i miei nonni e anche bisnonni (2). Ma di quello olandese (padre di mamma) ho un bel ricordo. Era molto birichino questo nonno. Mi faceva molto ridere e mi ha fatto vedere tutti gli zoo di Olanda. Quello italiano invece era molto severe e non rideva mai. Due persone diversissime. Quelli olandesi li vedevo sempre, abitando da bambina in Olanda. Quelli italiani soltanto d'estate. Ciao mia cara Pat! Alla prossima sul tuo bellissimo blog. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Marcella oggi è giornata da passeggiata ...con questo bel tempo !!!
      Bello aver conosciuto i prori nonni e notare le differenze pur mantenendo il bene che si vuole loro .
      Buona giornata marina cara amica mia Marcella ..tua Pat <3

      Elimina
  6. Sono commossa per la carezza indulgente , per l'amore che ti ispirano i tuoi ricordi.
    Sei sempre delicata, non giudichi, non ti schieri da una parte o dall'altra: il tuo passato ormai fa parte di me, mi insegni tanto, a volte mi fai piangere, ed a volte ridere.
    Io non ho ricordi.
    Baciotti umidi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piera ...sai che questo commento con poche frasi dice tutto ??
      allora non sei solo comica ..sei anche psicologa...grazie cara amica , io ho assorbito un pò da tutti quelli che mi hanno aiutato a crescere ,dopo i 9 anni ...sicuramente hanno cercato di lasciarmi bei ricordi e quelli che non mi piacciono...come dice Bruno ...me li accomodo ..per non soffrire....l'ho sempre fatto in tutta la mia vita...mi ha salvato il grande ottimismo che ho sempre avuto nei confronti della vita !!
      Baciotti affettuosi e anche un grande abbraccio tua Pat

      Elimina
  7. rispondo a Mariella. No, non sono su fb! sono "capitata" qui da Patrizia cercando ....delle ricette, pensa un po' e mi sono immediatamente innamorata di lei e di questo blog. Anche io ti leggo sempre con tanto piacere. un abbraccio Emanuela

    RispondiElimina
  8. Emanuela ..io rispondo a te ...perchè voglio che tu sappia che il tuo amore per questo blog e per me è pienamente corrisposto !! Tvb ..nonna Pat

    RispondiElimina
  9. Una pagina emozionante che ha conquistato il mio cuore!
    Felice di conoscerti, cara Patrizia!
    Ciao:)
    Luci@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luci@ un piacere averti qui ....mi sono definita nonnacantastorie e sapere che il mio racconto ti ha emozionata mi riempie di gioia
      Ti aspetto ...tanto tanto contenta di avere una nuova amica!
      Un caro abbraccio Pat♥

      Elimina
  10. Stupendo il tuo racconto,da farne un libro direi...mi pare di essere lì con i tuoi nonni ed i tuoi ziii...che famiglia!!
    Fortunata!
    Un bacio
    Lorenza

    RispondiElimina
  11. Grazie Lorenza del tuo bel commento ....un libro sarebbe il mio sogno...vedremo
    un caro abbraccio Pat♥

    RispondiElimina
  12. I tuoi racconti mi portano indietro in un tempo in bianco e nero e mi fanno sognare!La maggior parte delle suocere una volta erano generalesse!Per fortuna che i tempi sono cambiati e spesso suocere e nuore vanno d'accordo!baci,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosetta per il tuo commento scusa il ritardo nella risposta, ma ieri sono stata assente
      È vero i rapporti sono molto cambiati...oggi le suocere non contano più nulla ah ah ....se va bene comunque c'è un bel rapporto Baci , Pat♡

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...