mercoledì 3 settembre 2014

Un nuovo aiuto per fare la POMMAROLA

Avendo il tablet fuori uso, ieri ho pensato che da Euronics, me lo potevano sistemare, unico punto vendita che io conosco in questa zona della Maremma dove mi trovo.
Infatti in pochi minuti mi hanno risolto il problema.
Allora sollevata da questa astinenza di un solo giorno, ma che già mi aveva cambiato l'umore...tutta contenta ho cominciato a girare tra gli scaffali...e tra tanti bellissimi elettrodomestici...ho individuato un piccolo ma per me UTILISSIMO attrezzo, che mi sarebbe servito per la mia amata POMMAROLA.
IL PASSATUTTO DELLA NONNA...MA ELETTRICO!!

Ho gia un passatutto elettrico grande, che uso quando (un anno sì e tre no!)...faccio i barattoli di Pommarola per l'inverno.
Questo passatutto che ho trovato invece è semplicissimo e per niente ingombrante per passare i pomodori, le verdure, per porzioni giornaliere (...non industriali come quando si mette in atto il progetto di passare 2 o 3 casse di pomodori per tirar fuori 50 vasetti che servirebbero per le riserve invernali, ma che "regala un barattolo a quello, uno a quell'altro" ...hai durato un sacco di fatica ed ad ottobre se vuoi un passato di pomodoro, devi andare al supermercato a ricomprartelo ah ah ah)

Grazie ARIETE....questo passatutto fa proprio al caso mio...ed ho fatto una pommarola per pranzo veloce ed ottima.

POMMAROLA A MODO MIO
 
 
Avevo pomodori fiorentini e san marzano e li ho usati insieme
una carota
un gambo sedano
piccola cipolla
basilico sale

In una pentola mettere tutti gli odori a pezzetti, i pomodori a pezzi, poca acqua, coprire e far bollire.

Quando il sedano e la carota saranno cotti togliere scolare in una zuppiera l'acqua dei pomodori e tenerla da parte (potrà servire sia per allungare la pommarola se troppo densa, o a pulire pentole di acciaio che avessero perso la lucentezza!)

Porre il passatutto su un tegame che abbia le dimensioni per esservi appoggiato, passare i pomodori e gli odori...

...rimettere sul fuoco il tegame con la salsa di pomodoro, far ribollire un po' se necessario riaggiungendo l'acqua che abbiamo mantenuto, appena ritirata al punto giusto, aggiungere basilico fresco e filo di olio di oliva...
Buon appetito con la Pommarola di nonna Pat♥

5 commenti:

  1. daniela Giovannini3 settembre 2014 10:51

    bellissimo il passatutto elettrico......e mi pare anche comodo!!!!! per la pomarola posso dirti che io la faccio proprio come te.....esattamente come te ed è buonissima!!!!! sai io cosa faccio invece di passarla? Prendo il frullatore ad immersione e trito tutto con quello......ahahahahah....fatica nessuna e massima velocità che è quella di cui ho sempre bisogno....ciao Pat e grazie dei tuoi consigli sempre ben accetti <3

    RispondiElimina
  2. Grazie Daniela del suggerimento proverò anche il tuo metodo....deve essere velocissimo!
    Qualche anno fa facevo tantissima pomarola , ma poi mi sono accorta che per accontentare tutti senza parzialità avrei dovuto lavorare un mese....ah ah ..non ho più ne fisico ne voglia !
    Baci Dany buona giornata ♥

    RispondiElimina
  3. Come tu sai oggi sono in giro ma ciò nonostante non posso fare a meno di leggere il tuo blog. Infatti mi hai dato una bellissima idea come sempre. Ciao cara Pat!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marcella cara scusa il ritardo nella risposta ma qui con le nipotine il tempo è tiranno ah ah...
      Grazie di seguirmi in ogni tuo spostamento...spero che stiate facendo buone vacanze , un bacione tua Pat♥

      Elimina
  4. anche io la preparo così ed è buonissima, anche se i miei figli dicono che quella della nonna Gianna è più buona...ed è vero, là tutti hanno l'orto e regalano i pomodori ai vicini di casa, amici, parenti ecc!
    in questo momento in casa è....il delirio! E' tornata Silvia dopo un mese di " peregrinazioni" in toscana, tra Pisa, Rosignano, Baratti e tra un mercato e l'altro ( ha lavorato e venduto parecchio, per fortuna), bella, abbronzata, felice e sorridente ma il suo disordine è da manuale!La lavatrice è già in funzione, praticamente devo lavare tutta la sua roba di questo mese! ma sono così contenta di averla qua, finalmente!
    Beata te che sei là in Maremma un abbraccio Emanuela

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...