mercoledì 8 marzo 2017

SALTIMBOCCA DI TACCHINO

Il tacchino è una delle mie carni preferite.

Più saporito del pollo ed ugualmente leggero ,ma per non farlo troppo leggero e renderlo più gustoso, l'ho fatto tipo saltimbocca, con l'aggiunta di  radicchio trevigiano e salsiccia.


SALTIMBOCCA DI TACCHINO


Ingredienti:
2 fettine sottili di tacchino a testa
Radicchio trevigiano
Salsiccia qb
Farina
Olio , sale pepe
Aceto balsamico o vino bianco


Sopra un tagliere disporre le fettine sottili di tacchino ben spianate.
Lavare le foglie intere del radicchio trevigiano.
Tagliare la salsiccia a rocchetti, togliendo la pelle.

Disporre su ogni fetta di tacchino , una foglia di radicchio trevigiano, avendo cura di tagliare il gambo in modo che si possa piegare.
Spalmare sul radicchio la salsiccia preparata, poi chiudere la fetta di tacchino e fermare con uno stuzzicadenti.


Infarinare i saltimbocca, metere dell'olio in una teglia antiaderente ed appena l'olio è caldo porre i saltimbocca in padella.
Far rosolare dolcemente, rigirandoli un paio di volte, aggiungere radicchio trevigiano a pezzetti, salare e coprire con coperchio, per far cuocere meglio il dentro.
Appena appaiono ben rosolati aggiungere una spruzzata di aceto balsamico oppure di vino bianco a temperatura ambiente.

Far ritirare il sughetto
Il radicchio che avrete aggiunto durante la cottura servirà da contorno.
Se vi piace servire i saltimbocca con una salsa, fate cuocere in un altra padella, un cespo di radicchio a pezzettini in olio ed aglio  sale e pepe, poi passarlo al frullatore e servite con i saltimbocca!

A noi piaciuti tantissimo, spero che piaceranno anche a voi!
Buon appetito , dalla vostra nonna Pat❤

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...