sabato 10 gennaio 2015

FRANCESINA DI LESSO

Questa era una ricetta della tradizione toscana,che veniva fatta da entrambe le mie nonne.
La facevano più o meno con lo stesso sistema.
Cambiava leggermente il sapore più speziata quella della nonna Olimpia, più delicata quella della nonna Beppina.
E' la ricetta del dopo "Natale " quando si è fatto tanto brodo ed avanza il lesso che non a tutti piace, specialmente ai bambini
Ora lo adoro ,ma da piccola il lesso lo odiavo e non lo volevo mai mangiare, ma se fatto a "Francesina",lo mangiavo volentieri!!







FRANCESINA DI LESSO




Ingredienti:
Per questa ricetta meglio di tutto sarebbe il lesso nel MUSCOLO di CHIANINA
 4 cipolle rosse secondo la quantità di lesso (per 800grammi 4 cipolle)
(potete usare anche cipolle dorate viene più delicata)
sedano carota
passata di pomodoro o se vi piace più saporito concentrato di pomodoro
brodo qb
olio , sale pepe




In un tegame far imbiondire a fuoco lento, le cipolle tagliate fini e gli odori tritati .
Appena sono appassite aggiungere il lesso che avrete tagliato da freddo a fettine.
Aggiungere mezzo bicchiere di passata di pomodoro o mezzo bicchiere di  brodo dove avrete sciolto il concentrato.




 
 
 
 





Far cuocere dolcemente coperto per circa 35 minuti se necessario aggiungere del brodo.
Poi scoprire e far ritirare aggiustando di sale e pepe, se lo gradite potete mettere anche una leggera grattatina di noce moscata e servire caldo.
La scarpetta con pane toscano,se ce lo avete ,qui è perfetta!!




A noi piace a tutti tantissimo, anche se la faccio poco, per incompatibilità con le cipolle ah ah !!

Buon appetito dalla vostra nonna Pat ❤

11 commenti:

  1. Ma come sarà buona la francesina!!!!!!! Ma come sarò ghiotta!!!!! Ahahahah ma sai che c'è Patrizia....... si vive una volta sola e allora...... viviamo bene!!!!!! Un caro abbraccio<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ghiottona di una Silvia , a te ed a me piace veramente tutto ah ah !!!
      La francesina , poi con quesrto bel nome, non sembra neanche lesso ah ah
      Un carissimo abbraccio a te <3

      Elimina
  2. Ciao mia cara Pat! Anche a me da piccola non piaceva il lesso, ma se lo avessero fatto (mia zia paterna) come lo descrivi tu l'avrei mangiato volentieri. Un abbraccio mia cara amica. Ti aspetto domani!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Marcella detta prezzemola ah ah !!
    Sicuramente così piace anche ai bambini , è morbido e saporito , che non sembra neanche lesso !!
    A domani con la nostra nuova "Rubrica" !! Un bacio <3

    RispondiElimina
  4. Ciaooo!!! Ricetta vincente!! Da noi in Piemonte il lesso ( lo chiamiamo bollito misto alla piemontese) piace a tutti, e si cucina con gallina, testina (non so come si chiama in italiano, è praticamente il musetto un po' colloso del bovino), muscolo, osso con il midollo, tante verdure. Viene servito caldo con molte salse. Ovviamente si avanza sempre!! Per cui viene riciclato come nella tua ricetta, ma nella mia famiglia si consumavano le carni avanzate fredde, tagliate a fettine sottili, condite con olio, limone ed aglietto fresco. Mamma aggiungeva anche il pepe. La chiamava 'bollito in insalata'. Io personalmente non metto aglio ed aggiungo senape di Dijon à l'ancienne, cioè quella con i semini di senape interi.
    Che fame!! Oggi abbiamo mangiato insalata e frutta, per contenere la panza che avanza, e stiamo bene anche così.
    Baci a tutte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Piera del tuo commento e della spiegazione del vostro meraviglioso bollito!
      Il bollito piemontese è una leccornia io lo adoro, voi siete la patria del bollito con le varie salse.
      Non mi ci fare pensare che come sai la sera non ceno e mista venendo l'acquolina in bocca ah ah
      Ottimo anche in insalata come lo faceva la tua mamma mai provato con la senape, che adoro, ma ho poca abitudine ad usare, mi hai dato un ottima idea domani la compro! Notte amica bella ti aspetto domani per il nuovo appuntamento ! Bacio Pat

      Elimina
  5. Patrizia......Lo mangiavo fatto da mamma.... fatto da mia suocera e poi.... visto che mi sono sovuta rimboccare le maniche emettermi ai fornelli.... LO MANGIO fatto da ME MEDESIMA..... ahhhhhh
    (segreto)...... lofaccio in 5m nani ahhhhhh
    Infilo in micro la cipolla ei pomosori.... a tutto volume per appassiere..... aggiungoil lesso un pochino di brodo e l'ultima volta semi di finochietto e.......
    Filone francese e via a POCCIARE ahhhhhhh !!!!!!
    Come PREZZEMOLA ti aspetto domani...SUPER CURIOSONA io....... MA TANTO
    e come sempre TI LOVVO <3...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Mariella furbina! Bella idea per velocizzare il tutto, sicuramente proverò questo tuo modo di fare la francesina..da fare la scarpetta o pocciare come dici tu ah ah
      Spero che ti piaccia domani l'argomento scelto...l'importante è che stiamo insieme!❤Bacioni Pat

      Elimina
  6. daniela giovannini10 gennaio 2015 15:13

    la mia mamma e prima ancora la mia nonna lo chiamavano "trimincio" e io continuo a chiamarlo così.....è buonissimo...lo faccio poco perchè i miei figli si rifiutano di mangiare tanta cipolla....non capiscono che se cotta non lascia nessun odore.....a guardare la tua me ne è venuta un gran voglia!!!!! ciao Pat...sempre grande fantasia la tua....adoro le tue ricette nelle quali ritrovo tanto delle nostre vecchie tradizioni <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello il nome Trimincio, non lo avevo mai sentito, ma in cucina non si finisce mai di imparare!
      Anche in casa mia lo posso fare 2 volte l'anno perché non digeriscono la cipolla ...
      Grazie Daniela , si vede che siamo della stessa generazione ..ricordi di cucina e tradizioni molto simili, mi fa tanto piacere riscoprirle insieme! Domani....ti aspetto spero che ti piaccia un bacione Pat❤

      Elimina
  7. MIKE EEEEEEEE SFIDO qualsiasi persona che ha problemi di digerire la cipolla.....di provare a stufarla im MICROONDE..... VI ASSICURO CHE SI DIGERISCE SENZA MA e che ASSOLUTAMENTE NON LASCIA puzze e puzzette IN BOCCA

    PAT lo sai che per me il micro e la pentola a pressioni sono I MIEI AMOROSI amori ahhhhhh

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...