domenica 10 luglio 2016

Il tempo senza età !


Ho letto un libro piccolo, ma intenso che si intitola :




IL TEMPO NON HA ETA'
La vecchiaia non esiste

Ero scettica prima di leggerlo, il solito manuale di come rimanere giovani, mi sono detta quando me lo hanno regalato.
Invece mi è piaciuto molto!
Semplicemente spiega che anche se gli altri ci vedono vecchi, noi dentro ci sentiamo giovani  fino alla fine, per questo "tutti muoiono giovani " !
Non ci avevo mai pensato, le mie nonne erano vivaci ed attive,ma a me bambina sembravano vecchissime ed avevano la mia età.
Sicuramente nel loro io si saranno sentite delle ragazze,anche se il loro aspetto era di vecchiette ,
Questo oggi accade anche a me ...a volte se passo davanti allo specchio in un momento in cui mi sento in forma , rimango sbigottita dall'immagine che vedo ..chi è quella signora???
Io mi sento una ragazza ah ah
Raggiunta l'età in cui succede che qualcuno ti cede il posto sul metrò, l'autore inizia ad interrogarsi sul tempo che passa.
"Conosco la mia eta' posso dichiararla , ma non ci credo!"scrive il grande antropologo, per evidenziare la differenza tra il tempo e l'età
Perché sono gli altri a dire che siamo vecchi, a definirci secondo luoghi comuni, ma questa etichetta resta superficiale e lontana da quel che avvertiamo dentro di noi.
Dunque, la vecchiaia non esiste.Certo i corpi si logorano, ma la soggettività resta in qualche modo, fuori dal tempo ed è così che, come scrive Auge'alla fine di questo libro luminoso,"tutti muoiono giovani".
Lui e'un grande amante dei gatti, di cui ammira la saggezza ed osservando il gatto che aveva da ragazzo, capisce ancor meglio il corso della vita di noi tutti.
Racconta che questo gatto era tremendo, sciupava tutto con i suoi unghielli, prendeva la mira e dal pavimento saltava sul tavolo da li puntava alla credenza ed una volta arrivato, guardava tutti fiero di aver conquistato il suo obbiettivo.
Poi ha iniziato ad accontentarsi di riuscire ad arrivare sul tavolo, piu'tardi quando se ne stava pacifico in poltrona, senza cercare di saltare, l'autore crede di fargli cosa gradita nel prenderlo ed appoggiarlo sulla credenza dove da solo non arrivava piu'.
Il gatto sulla credenza e'a disagio lo guarda atterrito, mentre riprende la sua aria felice e sicura rimanendo comodamente in poltrona a godersi quello che adesso ama fare, riposare senza mettersi piu'alla prova, sapendo che il tempo della credenza e'ormai lontano, ma ha imparato a godere di altri piaceri.
Non voglio dirvi altro nel caso vi faccia piacere leggere questo piccolo libro di sole 104 pagine, ma così intense e veritiero che potrebbe essere stato scritto da chiunque abbia la fortuna di arrivare a questa periodo della vita!
Buona domenica, dalla vostra nonna Pat❤


PS....un punto che mi è piaciuto tantissimo è quando un nonno definisce i nipoti"piccoli vendicatori".....chi è nonno mi capirà, noi lasciamo i nostri geni ai nostri nipoti, che ci faranno ricordare per sempre ai nostri figli, anche se molti non ci fanno caso subito !

2 commenti:

  1. non riesco a scrivere bene dal cellulare e, siccome ero via, non avrei potuto fare diversamente.
    ora sono a casa sa un'ora, dopo un bellissimo fine settimana nelle marche, per la festa più bella che c'è, quella che attendiamo ogni anno......guarda le mie foto su Instagram, così la vedrai!
    E su questo argomento...mi trovi preparata! E' vero, il corpo invecchia ma io mi rendo conto di avere la fortuna di avere un corpo sano.
    E mi rendo conto che E' VERO: siamo eternamente giovani e la vecchiaia non esiste.
    A maggior ragione posso dirlo stasera, dopo queste tre meravigliose giornate trascorse con amici miei, amici dei miei figli, tutti assieme , Con la mia voglia di cantare e ballare, con la voglia di chiacchierare con tutti e conoscere e scoprire, con l'energia che mi sento addosso e - bella botta di autostima - con i ragazzi che mi dicono " Ma non dire la tua età, che non ha senso, che l'età nel tuo caso non ha senso".
    Certo, si muore giovani, se lo spirito resta curioso ........Mio padre mi ha regalato una grande lezione!
    ho letto questo libro e ne ho letti altri di questo autore....tutti quelli su cui studiò Giulia all'Università e me li portava e li leggevo.
    Il tempo passa, certo...ma l'età è altro!
    Un abbraccio grande
    Emanuela

    RispondiElimina
  2. Che bel commento, cara Emanuela!
    Scusa se ti rispondo con tanto ritardo, sono al mare con nipotine e ti posso dire che una settimana a fare la nonna gli anni te li senti tutti ah ah ...
    Se dovevo svriveflo questa settimana questo post...forse scrivevo che la vecchiaia esiste..ah ah
    Brava , un abbraccio
    Pat❤

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...